Giancarlo Giannini

Paese: Italia

Altezza: 174 cm

Peso: 71 kg

IMC: 23.45 - Peso ideale 

Età: 75 anni

Segno: Leone Leone

Giancarlo Giannini è un attore, regista e doppiatore italiano nato a La Spezia il 1° agosto del 1942.

Trascorre la sua infanzia in Liguria insieme alla sua famiglia ma nel 1952 si trasferisce a Napoli, città in cui ottiene un diploma di perito elettronico. Dopo gli studi parte per Roma e, nella capitale, frequenta l’Accademia di Arte Drammatica diretta da Silvio D’Amico. Il suo amore per la recitazione diventa per lui quasi un’ossessione tanto che si dedica anima e corpo alla sua carriera di attore.

E in teatro, però, che muove i sui primi passi e, a soli diciotto anni, debutta nella commedia In memoria di una signora amica (1960). In seguito recita anche in adattamenti tratti da Shakespeare e, diretto dal grande regista Franco Zeffirelli, stupisce pubblico e critica del prestigioso Old Vic di Londra con lo spettacolo intitolato La Lupa.

Negli anni sessanta comincia un sodalizio artistico con la regista Lina Wertumuller che lo dirigerà in commedie di grande successo come Rita la zanzara (1966) e il sequel Non stuzzicate la zanzara (1967).

Negli anni settanta Giannini ottiene la meritata notorietà grazie a una serie di interpretazioni straordinarie. Con Mimì metallurgico ferito nell’onore (1972) ottiene un Nastro D’Argento come miglior attore e, l’anno seguente, grazie a Film d’amore e anarchia (1973) vince la Palma D’oro al Festival di Cannes.

Dopo il successo di Paolo il caldo (1973) recita con Mariangela Melato, grandissima attrice italiana, nella commedia Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto (1974). Due anni dopo ottiene una nomination agli Oscar grazie alla sua interpretazione nel film Pasqualino Settebellezze (1976).

Giancarlo Giannini è un attore di spicco nel panorama cinematografico italiano grazie a tutta una serie di film culto, ma ha avuto un enorme successo anche come doppiatore. Negli anni settanta ha prestato la sua stupenda voce a big del cinema come Al Pacino e Jack Nicholson.

Negli anni ottanta la fama di Giannini si conferma con film quali Mi manda Picone (1984). In seguito veste i panni di Giovanni Falcone (1993) nell’omonimo film diretto da Giuseppe Ferrara, mentre all’estero lavora con il regista Ridley Scott nel film Hannibal (2001) e in televisione recita in un episodio della prima serie di L’onore e il Rispetto (2006).

Nel 2010 ottiene il Globo D’Oro alla carriera e tre anni dopo dirige il film Ti ho cercata in tutti i necrologi (2013). Nel novembre del 2014 ha rilasciato un’intervista a Domenica Live, format condotto da Barbara D’Urso.

Un voto per Giancarlo Giannini? Dieci!

[Foto: www.zimbio.com]