Gabriel Macht

Paese: Stati Uniti

Altezza: 184 cm

Peso: 80 kg

IMC: 23.63 - Peso ideale 

Età: 45 anni

Segno: Acquario Acquario

Gabriel Macht è un attore statunitense nato a New York il 22 gennaio del 1972.

La sua è una famiglia di origini ebraiche cresciuta nel difficile quartiere del Bronx, ma Gabriel a cinque anni si trasferisce in un appartamento di Los Angeles, in California. In quel periodo studia presso la Beverly Hills High School e si appassiona alla recitazione.

Figlio d’arte, suo padre Stephen è un apprezzato attore, Gabriel debutta sul grande schermo nel 1980, a soli otto anni, nel film Why Would I Lie? pellicola inedita in Italia e per cui riceve una nomination agli Young Artist Award. Bisogna aspettare il 1998 per rivederlo recitare in L’oggetto del mio desiderio, una produzione con protagonista la bella Jennifer Aniston.

L’anno seguente entra nel cast di Semplicemente irresistibile (1999), film che gli permette di farsi conoscere non solo dal pubblico americano, ma anche per quanto riguarda l’Europa. Con Gli ultimi fuorilegge (2001), realizza una pellicola in cui interpreta Frank James, fratello del protagonista principale, che ha il volto dell’attore Colin Farrell, e ottiene il suo primo ruolo importante.

Nel 2003 è la volta de La regola del sospetto, thriller con un grande Al Pacino, e Grand Theft Parsons (2003). Insieme alla bellissima Jacinda Barrett convola a nozze l’anno successivo e, dalla loro unione, avranno due bambini. Nel 2006 arriva per lui un’importante opportunità lavorativa quando Robert De Niro lo dirige in The Good Shepard – L’ombra del potere.

Gabriel oltre ai film di genere drammatico dimostra di saperci fare anche con la commedia. Ne è una dimostrazione Perché te lo dice la mamma (2007), pellicola sentimentale con Diane Keaton. Insieme al regista e scrittore Frank Miller realizza The Spirit (2008), opera ispirata a un famoso fumetto statunitense.

Gabriel Macht è un attore preparato e che sa come ottenere il massimo dalle sue interpretazioni. Nel corso della sua breve carriera ha lavorato anche in televisione, prendendo parte a diversi serial, tra cui Spin City e The Others.

Due anni dopo lavora in Amori & altri rimedi (2010) e diventa il protagonista del serial televisivo Suits di cui, al momento, ha realizzato sei stagioni. Nel 2011 torna anche al cinema, dove interpreta il Sergente Paul Cultier in S.W.A.T. – Squadra speciale anticrimine 2, ricevendo ottime critiche dalla stampa specializzata.

Nel 2017 realizza la sesta stagione di Suits, ancora inedita in Italia, dove ha ricevuto alcune nomination agli Emmy Awards per la sua interpretazione dell’avvocato Harvey Specter.

Un voto per il bravissimo Gabriel Macht? Otto!

[Fonte foto: suitstv.net]