Filippo Inzaghi

Paese: Italia

Altezza: 181 cm

Peso: 76 kg

IMC: 23.2 - Peso ideale 

Età: 44 anni

Segno: Leone Leone

Filippo Inzaghi è un ex calciatore e allenatore italiano nato a Piacenza il 9 agosto del 1973.

Nella storia del calcio italiano pochi attaccanti hanno avuto le qualità e il senso del gol di Filippo Inzaghi. A undici anni inizia a muovere i primi passi nel settore quando viene acquistato dal San Giovanni. Nel 1985 entra a far parte delle Giovanili del Piacenza, club che poi gli consentirà di entrare pure in prima squadra.

Dopo la consueta gavetta Inzaghi viene ceduto in prestito al Leffe, una società di Serie C1. Nel 1991 segna il suo primo gol da professionista e conclude il campionato con tredici reti. Due anni dopo arriva al Verona e fa il suo esordio nella Serie B: in questo club totalizza trentasei presenze e mostra le sue doti di attaccante.

Nel 1994 torna al Piacenza e, grazie ai suoi quindici gol, riesce a portare questa squadra in Serie A. Nello stesso periodo vince l’Europeo con la Nazionale Under-21. L’anno seguente viene ceduto per cinque miliardi delle vecchie lire al Parma. Inzaghi, nella sua unica stagione nel club emiliano, non riesce a incidere come il passato, e per questo decide di passare all’Atalanta.

Nella squadra bergamasca realizza ventiquattro reti in stagione e, per questo, viene notato dalla Juventus. Nel settembre del 1997 diventa uno titolare del club bianconero, con cui vince uno Scudetto, la Supercoppa Italiana e la classifica marcatori. In seguito passa al Milan, dove ottiene le sue vittorie più importanti in campo internazionale, tra cui una Champions League conquistata nel 2003.

Nel 2006 viene convocato da Marcello Lippi nella spedizione italiana ai Mondiali di Germania. Inzaghi contribuisce insieme al gruppo alla vittoria del titolo e, l’anno seguente, ancora con il Milan, ottiene la sua seconda Champions League.

Filippo Inzaghi è un ex calciatore divenuto allenatore che in passato ha avuto vari flirt con alcune donne dello spettacolo, tra cui la showgirl Alessia Ventura.

Nel 2012 riceve l’Oscar del Calcio e comincia a dedicarsi alla carriera di allenatore. Inizia guidando la Primavera del Milan e, nella stagione 2014/2015, passa in prima squadra ma viene esonerato a fine campionato. L’anno seguente fa il suo esordio con il Venezia, club che conduce in Serie B e con cui ottiene la Coppa Italia di Lega Pro.

Nel maggio del 2017 viene diffuso uno screenshot della sua conversazione, avvenuta su una chat pubblica, con la tronista di Uomini e Donne Rosa Perrotta, e la notizia fa il giro del web.

Un voto per il bravissimo Filippo Inzaghi? Nove!

[Foto: Zimbio]