Fernando Llorente

Paese: Spagna

Altezza: 195 cm

Peso: 90 kg

IMC: 23.67 - Peso ideale 

Età: 32 anni

Segno: Pesci Pesci

O si odia o si ama. Le caratteristiche di Fernando Llorente, attaccante della Juventus e della nazionale spagnola, non lasciano via di mezzo. Elevato fiuto del gol e ottimo colpitore di testa grazie alla sua stazza, ‘El Rey Leon’ è l’emblema del tipico attaccante d’area di rigore. Quello che corre poco e non fa della rapidità il suo punto di forza, ma che quando si trova davanti al portiere difficilmente perde l’occasione per andare in rete.

Fernando Llorente nasce a Pamplona il 26 febbraio 1985 e l’amore con il pallone sboccia fin dalla sua infanzia. A 11 anni viene già notato dall’Athletic Bilbao e decide di trasferirsi nella squadra basca. Trascorre ben sette stagioni tra le fila dei biancorossi, diventando un punto di forza del reparto offensivo del club. Nel 2003 però il Bilbao decide di girarlo in prestito al Baskonia, un club satellite militante nella ‘Tercena Division’ (la nostra serie C2).

Per Llorente si tratta di un’importante vetrina per mettersi in mostra: in 33 partite l’attaccante mette a segno 12 reti, dimostrando di essere pronto per il salto di categoria e per confrontarsi con veri campioni. Così i baschi decidono di puntare forte sul loro attaccante della ‘cantera’ e a partire dal 2005 lo inseriscono in pianta stabile nella rosa della prima squadra. L’approccio con il calcio che conta non è però dei migliori: nelle prime due stagioni infatti Llorente realizza la miseria di 4 reti in ben 46 partite anche a causa di numerosi infortuni che impediscono all’attaccante di giocare con continuità. L’Athletic Bilbao però ha grande fiducia in lui e decide di rinnovare il suo contratto, blindandolo con una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. Un’assurdità per molti: chi pagherebbe così tanto per un attaccante da 4 gol in due anni? E infatti nessun club si fa avanti, con Llorente che resta al Bilbao.

Ma dalla stagione seguente, quella del 2007/08, la punta nata a Pamplona ripaga tutta la fiducia del proprio club: 85 reti in 5 stagioni, ottenendo per quattro anni consecutivi il titolo di miglior realizzatore della propria squadra. Con l’Atheltic Bilbao arriva anche in finale di Europa League, ma perde la sfida decisiva nel ‘derby’ spagnolo con l’Atletico Madrid. Il primo titolo ufficiale arriva con la nazionale spagnola, ed è di quelli importanti: campione del Mondo nel 2010, poi campione d’Europa nel 2012. Le presenze con la ‘Roja’ sono sporadiche e Llorente parte spesso dalla panchina, ma il palmarés dell’attaccante si arricchisce di ambiti riconoscimenti.

Ora è diventato un punto di forza della Juventus, che lo ha acquistato a costo zero dall’Athletic Bilbao e con la quale ha già vinto la Supercoppa Italiana. Non sarà uno dei candidati al Pallone d’Oro, ma Fernando Llorente è assolutamente un giocatore di grande spessore e di elevata caratura a livello internazionale.

[foto: imadivaprincess.wordpress.com]

Loading...