Felipe Sodinha

Paese: Brasile

Altezza: 175 cm

Peso: 87 kg

IMC: 28.41 - Sovrappeso 

Età: 29 anni

Segno: Cancro Cancro

Felipe Sodinha è un calciatore brasiliano nato a Jundiai il 17 giugno del 1988.

Sodinha si è messo in mostra giocando nel ruolo di centrocampista in molte squadre brasiliane, fino a diventare un giocatore noto pure nel nostro Paese a causa dei suoi problemi di peso che non gli hanno impedito di proseguire nella sua carriera calcistica.

Figlio di un calciatore professionista che ha giocato negli anni Settanta in Brasile, Sodinha fa il suo debutto nelle Giovanili del Paulista nella stagione 2005/2006, per poi entrare in prima squadra. Nel 2007 giunge per la prima volta in Italia, grazie all’interesse dell’Udinese, ma la sua esperienza in questo club dura soltanto un anno. In seguito viene ceduto in prestito al Bari, dove gioca solo quattro partite senza segnare nessun gol, e al Paganese.

Dopo la consueta gavetta Sodinha, nel 2009, gioca nel Portogruaro, squadra veneziana che milita nelle serie inferiori e con cui vince un Campionato. L’anno successivo trascorre metà stagione alla Triestina per poi tornare nell’Udinese senza giocare nessuna partita. Questo periodo di inattività lo convince a partire per il Brasile: nel 2012, infatti, trascorre qualche mesi nel Cearà, società calcistica della città di Fortaleza, dove totalizza diciannove presenze e segna un gol.

Nel mese di settembre del 2012 fa il suo ritorno in Italia e viene acquistato dal Brescia. In questo club Sodinha disputa tre stagioni realizzando cinque reti in sessantuno partite. Due anni dopo, però, l’allenatore lo mette fuori rosa a causa di alcuni suoi comportamenti ritenuti poco sportivi da parte della società. In seguito riesce a riappacificarsi con il club e a giocare la sua ultima parte di Campionato.

Nel 2015 passa al Trapani ma è proprio in questo periodo che, a causa dei suoi problemi legati al peso, decide di lasciare il mondo del calcio. Si tratta di una scelta sofferta per lui, ma allontanarsi dallo sport per rimettersi in mostra suscita gli apprezzamenti di tutto il settore.

Felipe Sodinha è un centrocampista dalle buone capacità tecniche, dotato di un ottimo tiro di sinistro. Un professionista esemplare rispettato dai compagni e dagli allenatori delle squadre in cui ha militato.

Nel 2017, dopo due anni di duro allenamento, con grande sorpresa di tutti è tornato a giocare a calcio e, per questo motivo, viene acquistato dal Mantova, dove gioca nove partite segnando due gol. Nel mese di giugno firma un nuovo contratto con il Mestre, club di Serie C, con cui debutterà nel Campionato 2017/2018.

Un voto per il bravo Felipe Sodinha non può essere che un otto!