Don Omar

Paese: Porto Rico

Altezza: 182 cm

Peso: 79 kg

IMC: 23.85 - Peso ideale 

Età: 39 anni

Segno: Acquario Acquario

Don Omar è un cantante di origine portoricane molto famoso per essere l’autore di alcuni tormentoni musicali che, soprattutto durante l’estate, hanno allietato le vacanze di tantissimi giovani. I suoi testi sono sempre leggermente ammiccanti al sesso, con una sonorità che coinvolge atmosfere dance e uno stile più squisitamente reggeaton.

Omar nasce a Porto Rico il 10 febbraio 1978 e durante la sua adolescenza studia musica. Ad un passo da diventare pastore, Omar sceglie i sentimenti e per fidanzarsi con la sua compagna abbandona definitivamente la vocazione. Quando ancora fa a fatica a trovarsi uno spazio nella musica che conta riceve l’aiuto di Tito el Bambino, un artista molto influente della musica reggeaton che lo presenta al grande pubblico.

Dopo la collaborazione con Tito i suoi album cominciano a suscitare grande interesse non solo per gli appassionati del genere, ma anche verso persone lontane allo stile del reggeaton. Le sue radici culturali sono espresse pienamente in album come The last Don del 2003, ma soprattutto con il disco The King of Kings del 2006.

Il suo stile musicale piace molto ai produttori della saga cinematografica Fast and Furius e Don Omar compone per questo film alcune celebri canzone come Bandolero. La sua voce si adatta benissimo alle atmosfere scanzonate del film tanto che, dopo questa collaborazione, sarà talmente legato a Fast and Furious da partecipare come attore nel quarto capitolo, Fast & Furious – Solo Parti Originali e in Fast & Furious 5.

Il successo mediatico e di pubblico arriva però con la canzone Danza Kuduro dell’estate 2011 che rappresenta il suo più grande successo commerciale. Scritta in collaborazione con il cantante francese Lucenzo, il brano è contenuto nel suo album Meet The Orphanse e ottiene un grande successo grazie a un video musicale che spopola sul canale di Mtv.

Non c’è spiaggia in cui questo singolo non sia trasmesso, né un locale in cui non si balli alle note di questa divertente canzone che raggiunge la numero uno delle chart. Dopo questo grande successo mediatico, Omar sente che la sua musica può esplorare anche altre sonorità e non solo quelle inerenti alla musica reggae. Ne è un esempio uno dei suoi ultimi album, Los Insuperables.

Don Omar è un cantante molto spesso bersagliato dalla critica per le sue canzoni, ma soprattutto per i suoi video che rappresentano una realtà giovanile dedita allo sfarzo, alla ricerca di uno stile di vita esagerato in cui conta solo il sesso e le belle ragazze. Quello che è certo è che Omar riesce, con le sue canzoni, a far ballare milioni di giovani: non male per un artista che voleva diventare un prete!

[foto:  www.todo-music.com]