Diego Abatantuono

Paese: Italia

Altezza: 185 cm

Peso: 95 kg

IMC: 27.76 - Sovrappeso 

Età: 62 anni

Segno: Toro Toro

Uno dei più famosi comici italiani, Diego Abatantuono è un attore di grande talento, capace di affermarsi con uno stile proprio in diversi generi cinematografici. Arrivato al successo con il personaggio del ‘terruncello’, protagonista di diverse pellicole trash degli anni ’80, Abatantuono ha saputo rinnovarsi ogni volta, interpretando ruoli comici e drammatici sia in teatro che sul grande schermo ed ottenendo sistematicamente un grande successo.

Il Ras del Quartiere o il conturbante poliziotto protagonista di ‘Viulentemente Mia‘, al fianco di una splendida Laura Antonelli, hanno dato origine ad una vena comica del tutto nuova. Quella di Diego Abatantuono ‘Tirzan’ o panettiere dalla forte carica erotica in ‘Fantozzi Contro Tutti’, è una figura maschia e possente, capace di incantare le donne col suo fascino rozzo. Facile pensare che l’Abatantuono prima maniera fosse in grado di procurarsi una ricca schiera di fan e seguaci. In fondo, capolavori come ‘Attila il Flagello di Dio’ non hanno tempo e vanno rivisti con buona frequenza.

Il grande merito di Diego Abatantuono, sicuramente supportato da un talento non comune, è stato quello di riuscire ad arrivare ad un clamoroso successo anche in altri generi, oltre alla commedia.

Pur non rinnegando mai lo stile comico trash che gli ha regalato le luci della ribalta, Abatantuono ha avviato una sensazionale collaborazione col regista premio Oscar Gabriele Salvatores. Dal loro connubio, sono nate pellicole di grande intensità e rara bellezza, come ‘Marrakech Express‘, ‘Turné’ e, nel 1991, ‘Mediterraneo’, film di straordinario successo, premiato con l’Oscar come Miglior Film Straniero.

Dalla ribalta di Hollywood in poi, la carriera di Diego Abatantuono come attore ha avuto un’ulteriore spinta, con una incredibile sequenza di ruoli da protagonista, in film diretti da mostri sacri come Pupi Avati, Ettore Scola e lo stesso Gabriele Salvatores, con cui l’attore milanese ha collaborato più volte dopo ‘Mediterraneo’.
Certo, dall’accento del suo ‘terruncello’ portato in scena una volta ancora con ‘Eccezziunale Veramente, capitolo secondo…me’, non risulta facile capire che Abatantuono sia un milanese doc ma la sua carta d’identità non lascia dubbi. Nato a Milano, il 20 Maggio del 1995, qui ha esordito nel ‘Gruppo Repellente’, ideato da Enzo Jannacci, il quale era stato capace di scoprire e mettere insieme personaggi come Giorgio Faletti e Massimo Boldi.

Ancora in forma smagliante e con un fascino che rinverdisce anno dopo anno, attualmente la carriera di attore di Diego Abatantuono continua senza sosta. Nel 2012 è stato protagonista del film ‘Il Peggior Natale della mia Vita‘, per la regia di Alessandro Genovesi.

[foto: www.zimbio.com]