Cristiano De Andrè

Paese: Italia

Altezza: 180 cm

Peso: 85 kg

IMC: 26.23 - Sovrappeso 

Età: 54 anni

Segno: Capricorno Capricorno

Cristiano De Andrè è il figlio del celebre cantautore Fabrizio e di Enrica Rignon. Nato a Genova nel 1962, oggi ha 52 anni e forse non è mai riuscito a fare davvero i conti con la morte di suo padre, artista amatissimo ancora oggi anche dalle nuove generazioni.

Proprio come il padre, anche Cristiano ha dedicato la sua vita alla musica: nei primi anni ottanta inizia i suoi esperimenti musicali, creando diversi gruppi, fino a partecipare nel 1985 al suo primo Sanremo, con la canzone Bella più di me che gli valse il premio della critica. Solo due anni dopo, però, nel 1987 esce il suo primo album solista dal titolo Cristiano De Andrè.

Nel 1990 esce il suo secondo album L’albero della cuccagna, e nel 1992 il terzo dal titolo Canzoni con il naso lungo, disco in cui spicca una collaborazione speciale con Eugenio Finardi.

Negli anni novanta Cristiano accompagna il padre in tour e suona al suo fianco diversi strumenti, tra cui la chitarra e il violino.

Dopo la morte del padre avvenuta nel 1999 Cristiano esce di scena per alcuni anni per poi riprendere la sua carriera e tornare sul palco con un tour nei teatri che ebbe un grande successo dal titolo De Andrè canta De Andrè, una serie di concerti in cui il cantante si cimentò con le più amate canzoni del padre.

Quanto ha influito la figura di Fabrizio De Andrè nella vita di Cristiano? Sono in molti a chiederselo e, secondo molti esperti e critici, il cantante non è mai riuscito veramente a scostarsi dal genitore, a uscire dalla sua ombra, nonostante il suo indubbio talento.

Quest’anno è tornato a Sanremo presentando due brani intitolati Invisibili e Il cielo è vuoto. Durante una delle prime serate della kermesse musicale, inoltre, il cantautore ha incontrato in un ristorante Alba Parietti, la sua ex fidanzata. Pare che i due si siano abbracciati a lungo e sembra ci sia stato anche un bacio. Che ci sia un ritorno di fiamma? Tutto è top secret per ora…

[foto: www.zimbio.com]