Coez

Paese: Italia

Altezza: 173 cm

Peso: 71 kg

IMC: 23.72 - Peso ideale 

Età: 34 anni

Segno: Cancro Cancro

Coez è il nome d’arte di Silvano Albanese, un rapper italiano nato a Nocera Inferiore l’11 luglio del 1983.

Attivo nel panorama rap sin dal 2002 e con tre album ufficiali pubblicati, Coez è cresciuto in una piccola provincia di Salerno. Prima di dedicarsi alla musica si avvicina alla realtà dei writer e realizza diversi graffiti sui muri di Roma, città in cui risiede per un certo periodo di tempo.

Frequenta una scuola di cinematografia ma è la musica che lo interessa. Infatti, nel 2002, insieme ad alcuni amici forma la band de Il Circolo Vizioso. In seguito, dopo alcune esibizioni nei locali della Capitale, Coez pubblica il suo primo album, Terapie (2007).

L’anno seguente, nel 2008, insieme ad alcuni componenti del suo vecchio gruppo, crea una nuova formazione musicale, i Brokenspeakers con cui realizza L’Album, un disco rap di dodici brani che ottiene un discreto successo tra gli amanti di questo genere.

Ormai Coez è diventato un artista maturo e quindi pronto per realizzare il suo primo progetto solista, Figlio di Nessuno (2009), disco in cui affronta il tema del disagio sociale tra i più giovani. Due anni dopo consente ai fan di scaricare in modo gratuito, e solo sul web, Fenomeno Mixtape (2011), un album di brani rap ed elettronici dal sound insolito.

Con l’uscita di Non erano fiori (2013) Coez si accosto molto di più al pop rispetto ai suoi precedenti lavori. I brani migliori di questo disco sono senza dubbio Dramma Nero e Ali Sporche. In quel periodo partecipa, per quanto riguarda la categoria Giovani, al primo Music Summer Festival ottenendo un buon riscontro da parte del pubblico.

In seguito collabora con i colleghi rapper MadMan e Gemitaiz con cui realizza il singolo Instagrammo e, nel settembre del 2015, rilascia Niente che non va. In questo nuovo album Coez si conferma un grande autore di testi, soprattutto in singoli come La rabbia dei secondi e Jet.

Coez è un rapper italiano molto amato dai fan non solo per la qualità dei suoi brani ma per la capacità di cambiare genere musicale e di essere assolutamente imprevedibile.

Nel 2017 pubblica Faccio un casino, album e brano omonimo pubblicato online e privo di un’etichetta discografica, scelta che ha intrapreso per mantenere la propria libertà artistica. Nel maggio dello stesso anno, in un’intervista pubblicata sul web, ha dichiarato che la canzone Still Fenomeno, contenuta nel suo ultimo disco, non è una risposta rapper a quella di Fabri Fibra.

Un voto per il bravo Coez? Otto!