Christopher Lee

Paese: Regno Unito

Altezza: 196 cm

Peso: 87 kg

IMC: 22.65 - Peso ideale 

Età: 93 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Ci ha lasciati nel: 2015

Christopher Lee è stato un attore di grande successo, nato a Londra il 27 maggio del 1922, e morto il 7 giugno del 2015.

Grazie alla sua lunghissima carriera, Christopher Lee è riuscito a ottenere una meritata notorietà con la sua interpretazione del celebre Conte Dracula.

Le sue origini sono in parte italiane, grazie a sua madre Estelle, mentre suo padre è stato un noto ufficiale dell’esercito. Christopher, dopo il divorzio dei suoi genitori, trascorre alcuni anni in Svizzera per poi tornare a Londra, dove frequenta la Wagner’s School.

Terminati gli studi, per un breve periodo si arruola nell’esercito, forse per inseguire le orme paterne, e compie missioni umanitarie in Africa e nel nostro paese. Abbandona la divisa per iniziare la sua carriera di attore e, nel 1948, debutta nel film Il mistero degli specchi. Nello stesso periodo ottiene un piccolo ruolo in Amleto.

Negli anni cinquanta si dedica con grande impegno alla recitazione, che diventa la sua unica attività lavorativa. Molti registi si accorgono del suo talento ma soprattutto della sua presenza scenica. Insieme a John Houston realizza Moulin Rouge (1952) e con l’attore Burt Lancaster recita nel film d’avventura Il corsaro dell’isola verde (1952).

Con il film La Mummia (1959) ottiene finalmente una grande notorietà e per lui si aprono le porte delle majors americane. Il suo nome diventa in poco tempo quello più ricercato dai produttori. Il successo di Dracula il vampiro (1958) e dei numerosi sequel in cui ha interpretato il celebre conte creato da Bram Stoker, gli consente di diventare un’icona del genere horror.

Due anni dopo realizza l’inquietante La città dei morti (1960) e si ritaglia una piccola esperienza anche nel cinema italiano, recitando nel film Ercole al centro della Terra (1961), di Mario Bava.

Christopher Lee è stato un attore decisamente leggendario, con oltre cento film all’attivo e la capacità unica di passare da un genere cinematografico all’altro.

Ha interpretato Rochefort in I tre Moschettieri (1973) e ha fatto parte del cast di 1941: Allarme a Hollywood, uno dei primi film di Steven Spielberg.

La sua filmografia è così imponente da arrivare sino agli anni duemila, quando Peter Jackson gli ha consentito di recitare nel ruolo del perfido Saruman, il negromante protagonista della trilogia dedicata al Signore degli Anelli.

I suoi ultimi film sono Hugo Cabret (2011), di Martin Scorsese e Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate (2014). Il 7 giugno del 2015, qualche giorno dopo il suo novantesimo compleanno, Christopher Lee muore a causa di problemi respiratori ed entra nella leggenda dei grandi divi del cinema horror.

[Foto: funtimeshad.com]