Chris Cornell

Paese: Stati Uniti

Altezza: 188 cm

Peso: 78 kg

IMC: 22.07 - Peso ideale 

Età: 52 anni

Segno: Cancro Cancro

Ci ha lasciati nel: 2017

Chris Cornell è stato un musicista e cantante statunitense nato a Seattle il 20 luglio del 1964, e morto a Detroit il 17 maggio del 2017.

In oltre trent’anni di attività musicale Cornell è stato il leader degli Audioslave e di altre band di successo internazionale, ma anche l’apprezzato autore di album da solista.

Dopo il divorzio dei genitori deve fare i conti con un lungo periodo di depressione che riesce, in parte, a superare grazie alla musica e allo studio della batteria. Nei primi anni Ottanta insieme a un gruppo di amici fonda i Soundgarden. Il loro primo disco, Ultramega OSS, esce nel 1988 e ottiene una nomination ai Grammy.

L’anno seguente insieme ai Soundgarden realizza un disco metal-rock intitolato Louder Than Love (1989). Ma la vera consacrazione arriva grazie a Badmotorfinger (1991), un album grunge che, solo negli Stati Uniti, vende due milioni di copie. Il brano Jesus Christ Pose ottiene non solo recensioni positive ma anche feroci critiche a causa dei riferimenti al satanismo contenuto nel testo.

In seguito insieme a Eddie Vedder, leader dei Pearl Jam, Cornell realizza un nuovo progetto musicale e fonda i Temple of the Dog (1992), band che dà anche il nome all’omonimo disco. Nel corso degli anni Novanta Cornell continua la sua collaborazione con i Soundgarden e realizza altri due album, Superunknown (1994) e Down Of The Upside (1996).

Nel 1997 abbandona i Soundgarden per dedicarsi alla carriera solista. Si tratta di una scelta consapevole che gli permette di dedicarsi alla sua musica in modo totale. Il suo primo lavoro è Euphoria Morning (1999), un album rock che contiene Wave Goodbye, affettuoso omaggio a Jeff Buckley.

Chris Cornell è stato un cantante e musicista di talento, ma anche un artista che ha fatto la storia del grunge insieme a Kurt Cobain.

Nel 2001, sempre alla ricerca di nuovi stimoli musicali, crea gli Audioslave, band con cui incide Out Of Exile e Revalations, album che ottengono un enorme successo. In seguito, nel 2006, realizza You Know My Name, brano per il film “Casino Royale”, e collabora come musicista in alcuni dischi di Carlos Santana e Slash.

Nel 2012 torna a far parte dei Soundgarden e, insieme ai suoi vecchi amici, realizza King Animal. In seguito pubblica i suoi ultimi album da solista, Songbook e Higher Truth. Dopo un concerto che ha tenuto a Detroit, muore nella notte del 17 maggio per cause ancora ignote e che solo un’autopsia potrà chiarire.

[Foto: Zimbio]