Bruce Willis

Paese: Stati Uniti

Altezza: 183 cm

Peso: 90 kg

IMC: 26.87 - Sovrappeso 

Età: 62 anni

Segno: Pesci Pesci

Bruce Willis incarna perfettamente il mito dell’uomo virile, ma forse non tutti sanno che questo ragazzo, nato in una base militare tedesca di Idar-Oberstein aveva l’acne, la macchinetta ai denti e soffriva di balbuzie! Pensando a Bruce Willis è inevitabile accostarlo al suo alter ego cinematografico, quell’indistruttibile John McClane protagonista di tanti film di successo.

Eppure questo giovanotto, nato il 19 marzo del 1955, si trasferisce con la sua famiglia dalla rigida Germania nel New Jersey, e qui comincia a combattere la sua balbuzie e a fare i lavori più umili: da camionista per la Du Pont a barista in un bar. Desideroso di sfondare nel mondo del cinema, Bruce comincia a sfoderare un carattere duro, forse un po’ manesco, in linea con i personaggi che interpreterà in futuro. La sua passione per la recitazione (dopo aver visto Al Pacino nel film “Il Padrino”) diventa un’ossessione e, nel 1973, decide di iscriversi al Montclare State College per approfondire i suoi studi sulle arti drammatiche. E’ in quel periodo che lavora come autotrasportatore per le distillerie della Seagram, lavoro che perde perché scoperto a guidare in stato di ebbrezza.

La storia di Bruce Willis sembra proprio la trama di un film. Lavora come barista al Kamikaze Club e conosce Linda Fiorentino, futura attrice di successo, con cui poi dividerà l’appartamento (e forse qualcos’altro) e proprio in quel periodo viene notato dalla produzione di ‘Miami Vice’ che gli fa ottenere un piccolo ruolo nel serial televisivo. Cominciano i provini per il cinema, dapprima insieme a Madonna per il film “Cercasi Susan Disperatamente”, e qualche piccola comparsa in pellicole come ‘Il Verdetto’, di Sidney Lumet.

Il suo primo film è ‘Delitti Inutili’ dove recita con Frank Sinatra. Bruce aspetta l’occasione giusta che non tarda ad arrivare. L’anno è il 1987 e il regista è Blake Edwards che lo sceglie insieme a Kim Basinger per il film ‘Appuntamento al Buio’. La pellicola ottiene quel successo che Bruce sperava e, l’anno successivo, è il protagonista di ‘Die Hard – Trappola di Cristallo’, primo capitolo con protagonista il poliziotto spaccatutto John McClane. Sempre in quell’anno, Bruce sposa la bellissima Demi Moore, da cui ha avuto tre figlie.

Gli anni novanta sono anni intensi per lui. Il compianto Tony Scott lo vuole per la pellicola ‘L’Ultimo Boy Scout’ e Quentin Tarantino gli offre un’occasione per ‘Pulp Fiction’. La sua carriera cinematografica prosegue con ruoli drammatici in film come ‘Il Sesto Senso’ e ‘Il Predestinato’. Simpatico, estroverso, Bruce Willis è un attore, l’unico, che ha salvato il mondo in un film come ‘Armageddon’, ma il suo nome resterà sempre legato a quello di John McClane. Gli anni passano, qualche chilo in più si fa notare, ma lui resta sempre quel manesco compagno che tutti vorremmo avere al nostro fianco nei momenti difficili della vita.

[foto: www.tvguide.com]