Aurelio De Laurentiis

Paese: Italia

Altezza: 175 cm

Peso: 77 kg

IMC: 25.14 - Sovrappeso 

Età: 67 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Aurelio De Laurentiis è un imprenditore italiano nato a Roma il 24 maggio del 1949.

La sua è una famiglia di noti produttori cinematografici che negli ultimi anni ha realizzato centinaia di produzioni, sia all’Estero che in Italia, ma De Laurentiis si è messo in mostra anche come dirigente sportivo del Calcio Napoli, società che ha acquistato dopo il fallimento.

Entra nel settore imprenditoriale nel 1975 quando fonda insieme a suo padre Luigi, la Filmauro, etichetta con cui, due anni dopo, realizza Un borghese piccolo piccolo (1977), di Mario Monicelli. Questa pellicola ottiene un grande successo e lancia De Laurentiis sul piano nazionale.

Negli anni Ottanta si avvicina al genere comico, producendo film come Amici miei – Atto II (1982) e Yuppies – I giovani di successo (1986). Nel 1989 è la volta di Levathian, grande produzione internazionale che De Laurentiis realizza insieme al regista George Pan Cosmatos.

Nel 1990 è la volta di Vacanze di Natale ’90, pellicola in cui la coppia Boldi-De Sica inizia la sua proficua collaborazione. Tre anni dopo De Laurentiis diventa Presidente della federazione mondiale in ambito produttivo, incarico che manterrà sino al 2003.

Dopo Luna di Fiele (1992), di Roman Polanski, e Il figlio della pantera rosa (1993), con protagonista Roberto Benigni, In seguito inizia a occuparsi prettamente dei film natalizi, diventando uno dei produttori più influenti in questo settore. Nascono i cosiddetti “cinepanettoni”, film caratterizzati da una comicità demenziale e con l’utilizzo dei maggiori comici italiani del momento.

Da A spasso nel tempo (1996) a Body Guards – Guardie del corpo (2000), sono tantissimi i film di questo genere che De Laurentiis propone al pubblico, pellicole che gli consentono di ottenere grossi incassi al botteghino.

Nel 2004 acquista la Società Calcio Napoli divenendone Presidente e dirigente sportivo e, l’anno seguente, riceve la Grolla D’Oro e il Nastro D’Argento come miglior produttore.

Aurelio De Laurentiis è un produttore che ha fatto la sua fortuna nel cinema e che, negli ultimi anni, è diventato anche un protagonista del calcio italiano.

Da Presidente del Napoli riesce a portare questo club in Serie A, dopo il fallimento societario degli anni precedenti, e a vincere una Coppa Italia nella stagione 2011/2012 e una Supercoppa Italiana conquistata nel dicembre del 2014 dopo una gara vinta contro la Juventus ai rigori.

Tra le sue ultime produzioni cinematografiche ha realizzato Natale col Boss (2015) e L’abbiamo fatta grossa (2016), film con Carlo Verdone. Nel marzo del 2017 diventa protagonista di un insolito attacco alla “Gazzetta dello Sport”, durante un’intervista rilasciata ai canali Premium.

Un voto per Aurelio De Laurentiis? Otto!

[Foto: tuttomercatoweb.com]