Antonello Colonna

Paese: Italia

Altezza: 177 cm

Peso: 84 kg

IMC: 26.81 - Sovrappeso 

Età: 60 anni

Segno: Ariete Ariete

Antonello Colonna è un cuoco italiano nato a Roma l’11 aprile del 1956.

Nel corso della sua prestigiosa carriera, Antonello ha scritto libri sull’arte culinaria ed è diventato anche un personaggio mediatico, distinguendosi in varie trasmissioni televisive. La sua è una famiglia di chef attiva sin dalla fine dell’Ottocento, ed è proprio ripercorrendo le orme del suo amato bisnonno che, nel 1985, inizia a gestire il suo primo ristorante.

Due anni dopo, nel 1987, Antonello amplia la sua attività di ristoratore anche negli States, gestendo nella città di New York un ristorante soprannominato “Vabene”. Per questo motivo il suo diventa un nome rinomato soprattutto all’Estero, e che gli permette di ottenere svariati riconoscimenti, tra cui una prestigiosa stella Michelin.

In occasione dei Mondiali di Calcio del 1990 diventa il cuoco ufficiale della Nazionale, curando personalmente il regime alimentare di grandi campioni tra cui Roberto Baggio e Paolo Maldini. Sempre in ambito sportivo supervisiona a livello culinario gli atleti italiani che partecipano alle Olimpiadi di Atlanta 1996.

L’anno seguente diventa Ambasciatore della cucina italiana, titolo che gli viene consegnato dall’Enit, un ente che si occupa del turismo nel nostro Paese. Nello stesso periodo partecipa alla trasmissione televisiva Più sani e più belli, dove Antonello cura una rubrica gastronomica in cui consiglia al pubblico a casa quali sono i migliori prodotti in commercio per ottenere una dieta equilibrata.

Un punto di svolta nella sua carriera arriva nel 2000, quando diventa chef di Palazzo Chigi. Uno dei più importanti pranzi in ambito politico resta senz’altro quello da lui organizzato in onore della Regina Elisabetta II. Per tutti gli anni Duemila alterna la sua attività in Parlamento con la gestione di altri ristoranti tra cui l’Open Colonna, che inaugura nel 2007.

Antonello Colonna è un cuoco che ha avuto successo non solo nel suo lavoro e che ha dimostrato tutta la sua bravura anche in altri ambiti lavorativi. Scrive, infatti, vari libri tra cui Balla coi cuochi e il fondamentale I segreti della cucina italiana.

Nel 2015 ha coordinato l’Expo di Milano ed è tornato a lavorare in televisione, conducendo il programma Hotel da incubo, versione italiana del famosissimo format di Gordon Ramsey. In questa trasmissione Antonello cerca di aiutare i gestori dei vari hotel di cui si occupa a migliorare il servizio nei confronti dei propri clienti.

Nel settembre del 2016 viene confermato alla conduzione della seconda edizione di Hotel da incubo e, nelle prime cinque puntate di questo format, è intervenuto ad aiutare alcuni imprenditori gastronomici della sua amata Roma.

Un voto per Antonello Colonna? Nove!

[Foto: www.acquaefarina-sississima.com]