Angelino Alfano

Paese: Italia

Altezza: 185 cm

Peso: 74 kg

IMC: 21.62 - Peso ideale 

Età: 47 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Nato ad Agrigento il 31 ottobre del 1970, Angelino Alfano è il leader del Nuovo Centro Destra e Ministro dell’Interno dell’attuale governo Renzi.

Nato da genitori insegnanti, fin da piccolo Angelino ha voluto seguire la via impostata dal padre Angelo, dal quale ha “fantasiosamente” ereditato il nome, che ha rivestito il ruolo di consigliere, assessore e vicesindaco di Agrigento.

Laureato in Giurisprudenza e “sposato con la giurisprudenza”, visto il matrimonio con la compagna di corsi di studi Tiziana Miceli, dalla quale ha avuto due figli. Investe ed ha investito tanto nella politica al punto di non potersi permettere una cura contro la calvizia, così come ha affermato con ironia all’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Una vita di scoperti bancari, quindi, per una persona che ama la moda e gli abiti di sartoria, e che ama condividere con tutti un sorriso e una buona parola. Come direbbe Renzi “un vero uomo del fare questo Angelino” che in pochi anni ha scalato tutti i gradini della politica.

E l’oroscopo? Un simpatico scorpioncino, quindi, magneticamente attratto dagli oroscopi di Branko e che ha rivestito con un’apparente semplicità ruoli di prestigio, quali il Ministro della Giustizia durante il quarto governo Berlusconi e il segretario politico del Pdl nelle elezioni del luglio 2011.

La sua carriera politica nazionale parte nel 1994 quando giunge a Milano dalla sua amata Sicilia e rimane folgorato dall’energia emanata dal Presidente Berlusconi.
Colpo di fulmine politico? Sembra proprio un colpo di fulmine, infatti, quello che colpisce Angelino e che gli fa decidere di voler seguire un uomo che lui stesso definisce avere il sole nelle tasche e la voglia irrefrenabile di cambiare il Paese.

Un sodalizio, quindi, con l’uomo che per anni ha reputato come il suo maestro e il suo mentore. Un “matrimonio”, però, terminato in un divorzio nel 2013, quando Angelino rassegna le sue dimissioni in seguito alla decisione del suo governo di aumentare l’iva e che peggiora con la volontà di non entrare a far parte della rinata Forza Italia, per fondare un nuovo partito del quale è il leader attuale, il Nuovo Centro Destra.

Si tratta di un distacco molto doloroso, quello di Alfano dal suo maestro, quasi come un figlio che decide di tagliare il cordone ombelicale e di lasciare il nido per volare con le sue ali. Un distacco necessario, però, quello fra Berlusconi e il suo delfino, che sembrava dover rientrare in poco tempo, ma che con il passare dei mesi si è dimostrato sempre più definitivo.

Un voto per Angelino Alfano? 7!

Guarda tutte le altre schede nello Speciale Politici di Altezza & Peso.

Loading...