Andres Iniesta

Paese: Spagna

Altezza: 171 cm

Peso: 67 kg

IMC: 22.91 - Peso ideale 

Età: 34 anni

Segno: Toro Toro

Andrés Iniesta è un calciatore spagnolo nato a Fuentealbilla l’11 maggio del 1984.

Campione del mondo con la nazionale spagnola, Iniesta è un calciatore che è entrato nella storia del Barcellona, club con cui ha vinto le più importanti competizioni internazionali.

Inizia a giocare a calcio giovanissimo e suscitando l’interesse di molti club che notano le sue capacità tecniche. Muove i primi passi nello sport indossando la maglia dell’Albiceleste, ma nel 1996 viene contattato dalla dirigenza del Barcellona che gli propone un contratto e con cui resterà legato per tutta la durata della sua carriera sportiva.

Indossa la maglia del Barcellona B nel 2000, a soli sedici anni, e fa il suo esordio nella Liga due anni dopo. Nella stagione 2004/2005 vince il suo primo Scudetto e mette in mostra le sue migliori caratteristiche individuali: precisione nei passaggi e una grande visione tattica.

L’anno seguente, sempre con il Barcellona, vince un altro Scudetto, ma è la conquista della sua prima Champions League a condurlo sul tetto del mondo. Il suo nome inizia a girare su tutti i quotidiani sportivi e le sue magie in campo suscitano il plauso degli addetti ai lavori.

Nella stagione 2008/2009 Iniesta vince tutti i titoli internazionali con il Barcellona: una Coppa e una Supercoppa di Spagna, un Mondiale per Club, la sua seconda Champions League e una Supercoppa Uefa. Si tratta di un momento magico per lui che gli permette di diventare una vera bandiera per la sua squadra oltre a essere il perno del centrocampo.

Nello stesso periodo si aggiudica con la maglia della nazionale spagnola il primo dei suoi due Europei. Nel 2010 segna il gol decisivo contro l’Olanda e ottiene il suo unico Mondiale. L’anno seguente, insieme a Messi, trascina i suoi compagni del Barcellona nella vittoria di un altro Scudetto.

Andrés Iniesta è un calciatore spagnolo tra i migliori al mondo, un talento puro soprannominato l’Illusionista, per la capacità di compiere delle vere e proprie magie con il pallone.

Nel maggio del 2015 affronta insieme ai suoi compagni la Juventus in una finale di Champions League vinta dal Barcellona per 3 a 1. Diventa uno dei pochi giocatori al mondo ad aver vinto per quattro volte questo importante titolo europeo. Nello stesso periodo ottiene un altro Mondiale per Club e viene eletto Miglior Giocatore dell’anno dalla Uefa.

Nel 2016 partecipa al Campionato Europeo di Francia e la sua nazionale viene eliminata dall’Italia negli ottavi di finale. In seguito vince la sua nona Liga, diventando uno dei giocatori più blasonati in Spagna. Nel maggio del 2018 decide di lasciare il Barcellona e la Nazionale

Un voto per il magico Andrés Iniesta? Dieci!

Guarda tutte le altre schede nello Speciale Mondiali di Altezza & Peso.

[Immagine: http://eju.tv]

Loading...