Andrea Belotti

Paese: Italia

Altezza: 181 cm

Peso: 73 kg

IMC: 22.28 - Peso ideale 

Età: 23 anni

Segno: Sagittario Sagittario

Andrea Belotti è un calciatore italiano nato a Calcinate il 20 dicembre del 1993.

Belotti è uno degli attaccanti più bravi nell’attuale panorama calcistico italiano. Inizia a giocare nell’oratorio della sua città, per poi passare al Grumellese, club con cui muove i primi passi per acquisire la necessaria esperienza sui campi da calcio.

Nel 2006 arriva all’AlbinoLeffe e per sei anni cresce nel loro settore giovanile disputando qualche partita e facendo molte panchine. Nella stagione 2011/2012 gioca un Campionato in Serie B, dove segna solo due gol, ma diventa protagonista in Lega Pro l’anno seguente grazie alle sue dodici reti.

Nel 2013 viene ceduto in prestito al Palermo e contribuisce alla vittoria del Campionato da parte dei rosanero. Nel mese di agosto del 2014 fa il suo esordio in Serie A e segna il suo primo gol contro il Sassuolo. Per Belotti inizia l’ascesa nel calcio che conta e, soprattutto, riesce a mettere in mostra tutte le sue doti di attaccante.

Il salto di qualità per lui arriva nel 2015, quando il Presidente del Torino, Urbano Cairo, lo acquista per sette milioni di euro dal Palermo. Belotti disputa un girone d’andata non all’altezza delle aspettative, ma in quello di ritorno inizia a segnare con una maggiore regolarità, tanto da siglare, a fine Campionato, dodici reti.

Belotti è protagonista anche con la Nazionale Italiana: gioca, infatti, nell’Europeo Under 21 del 2015, dove realizza un gol nella gara disputata contro l’Inghilterra. L’anno seguente entra a far parte della Nazionale maggiore e viene convocato per l’amichevole con la Francia e contro l’Israele.

Andrea Belotti è un calciatore tecnicamente preparato, dotato di una buona velocità e di un’ottima prestanza fisica, e che tra i tifosi è noto con il soprannome de “Il Gallo”.

Nella stagione 2016/2017 realizza la sua prima tripletta ai danni del Bologna. Per Belotti questo è il periodo più prolifico della sua carriera, con ventidue gol realizzati in ventisei gare. Nel mese di dicembre firma un contratto con il Torino, valido fino al 2021 ma con una clausola rescissoria di cento milioni di euro, che farà molto discutere sia la stampa Estera che quella nazionale.

Nel marzo del 2017 registra un record durante la partita con la sua ex squadra del Palermo, dove è riuscito a segnare tre reti in appena sette minuti e quindici secondi. Nello stesso periodo entra nella lista dei convocati di Giampiero Ventura, commissario tecnico della Nazionale, che l’ha schierato nella partita valida per la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 contro l’Albania.

Un voto per il bravissimo Andrea Belotti? Dieci!