Andrea Barzagli

Paese: Italia

Altezza: 187 cm

Peso: 87 kg

IMC: 24.88 - Peso ideale 

Età: 36 anni

Segno: Toro Toro

Andrea Barzagli è un calciatore italiano nato a Fiesole l’8 maggio del 1981.

Barzagli è da anni il titolare della Juventus e uno dei perni della difesa Nazionale azzurra, un calciatore che ha ormai dimostrato di essere uno dei maggiori interpreti nel suo ruolo. Inizia giovanissimo a giocare, dapprima nelle Giovanili del Cattolica Virtus, e poi nel Rondinella. Con questa squadra ottiene la promozione nei Dilettanti e, nel 2000, la possibilità di disputare una stagione in serie C2.

L’anno seguente Barzagli debutta con l’Ascoli giocando un buon Campionato. Ma sarà la stagione 2003/2004 a dargli la possibilità di dimostrare tutto il suo talento: viene ingaggiato dal Chievo che lo fa debuttare in Serie A. Nello stesso periodo partecipa anche alle Olimpiadi di Atene con la maglia della Nazionale, e ottiene una meritata medaglia di bronzo.

Nel 2006, pur giocando una sola partita nelle fasi finali con gli azzurri allenati dal grande Marcello Lippi, Barzagli vince il Mondiale di Germania. Per quanto riguarda la sua carriera nei club, arriva a Palermo, dove disputa quattro stagioni di alto livello. Nel 2008 inizia per lui la parentesi tedesca: viene acquistato dal Wolfsburg per circa dodici milioni di euro e vince la sua unica Bundesliga. Tre anni dopo comincia la sua avventura con la Juventus, che ufficializza il suo arrivo nel gennaio del 2013 e, in coppia con Leonardo Bonucci, Barzagli forma un duo di titolari difensivi di altissimo livello.

Nel 2012 vince il suo primo Scudetto con la Juventus. Per Barzagli questo è l’inizio di un ciclo fatto di grandi vittorie: nello stesso periodo conquista anche la finale di Coppa Italia. L’anno seguente ottiene il suo secondo Scudetto e, nel luglio del 2013, sposa la modella italiana Maddalena Nullo, da cui avrà due bambini.

Andrea Barzagli è un calciatore italiano dotato di una grande correttezza in campo, ma anche un giocatore esemplare e dotato di una buona intelligenza tattica.

Nel giugno del 2014 Barzagli parte con la Nazionale e disputa tre partite del Mondiale di Brasile. Nel settembre dello stesso anno inizia un’altra stagione vincente con la Juventus, che gli permette di dimenticare le delusioni avute con la maglia azzurra.

Nel 2015 ottiene il quarto Scudetto consecutivo e una Coppa Italia, stabilendo l’ennesimo record della sua carriera. Ma ai bianconeri, purtroppo, non riesce l’impresa di vincere la finale di Champions League a Berlino contro il fortissimo Barcellona. A causa di un brutto infortunio, gioca pochissime partite nell’ultimo Campionato di Serie A, ma nel giugno del 2016 ottiene un posto in Nazionale per gli Europei di Francia.

Un voto per il talentuoso Andrea Barzagli non può essere che un nove!

[Foto: www.tuttomercatoweb.com]