Alessandro Matri

Paese: Italia

Altezza: 183 cm

Peso: 80 kg

IMC: 23.89 - Peso ideale 

Età: 32 anni

Segno: Leone Leone

Alessandro Matri è un calciatore nato a Sant’Angelo Lodigiano, il 19 agosto del 1984.

Comincia giovanissimo a giocare nelle giovanili del Virtus Don Bosco per poi passare al Fanfulla, una piccola società sportiva di calcio in provincia di Lodi. E’ proprio in questa squadra locale che il talentuoso Alessandro viene notato dalla dirigenza del Milan che nel 1996 acquista il suo cartellino.

Pur non giocando mai, Alessandro resta nelle giovanili del Milan fino al 2004, anno in cui passa nella squadra del Prato. In questo club disputa trentadue gare segnando soltanto cinque goal. La caratteristica principale di Matri è quella della punta centrale che non ha ancora maturato pienamente le sue doti. La stagione successiva passa al Lumezzane, un club di serie C1, ma l’atleta sogna di ritornare al più presto in Serie A.

Dopo un anno al Rimini, nel 2007 Matri arriva a Cagliari, e debutta nella serie cadetta il 26 agosto del 2008 segnando un goal contro il Napoli. In questo campionato e con la maglia rossoblù disputa tre stagioni segnando trentasei goal. Un bottino non da poco, considerato che il giovane Matri è utilizzato soltanto come riserva e giocando partite a metà. Nel gennaio del 2011 arriva finalmente alla Juventus, con un contratto che prevede il riscatto del cartellino soltanto a fine stagione. La cifra imposta dal Cagliari è molto alta: quindici milioni di euro che la Juventus pagherà nel mese di giugno dello stesso anno.

Nella stagione 2011\2012 vince il suo primo scudetto con la maglia bianconera. Grazie anche ai suoi goal la Juventus domina il campionato mentre Matri diventa protagonista delle tante copertine a lui dedicate per via della sua relazione con l’ex velina Federica Nargi. I due hanno cominciato a frequentarsi nel 2009 e sembrano intenzionati a sposarsi al più presto, nonostante la showgirl vive e lavora tra Milano e Roma.

Proprio per stare più vicino alla sua fidanzata, Matri accetta un trasferimento nel club rossonero, nella stagione calcistica 2013\2014. Però il suo arrivo a Milano non è stato dei più facili.

Le pochissime presenze e soltanto un goal segnato nella trasferta contro il Parma, portano il giocatore all’ennesimo trasferimento della sua carriera.

Alessandro Matri è un calciatore molto amato dal pubblico femminile, ma anche dai tifosi delle altre squadre per la serietà con cui si pone nei confronti dei media. Un esempio di correttezza sia in campo che nella vita privata. Merita un bel nove!