Alessandro Di Battista

Paese: Italia

Altezza: 185 cm

Peso: 83 kg

IMC: 24.25 - Peso ideale 

Età: 38 anni

Segno: Leone Leone

Alessandro Di Battista è un politico italiano nato a Roma il 4 agosto del 1978.

Figlio di un attivista del Movimento Sociale Italiano, Di Battista è uno dei politici della nuova generazione, un nome che è divenuto noto anche in ambito televisivo, soprattutto da quando è entrato a far parte del Movimento 5 Stelle creato da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.

Di Battista si diploma al liceo scientifico per poi iscriversi alla facoltà di Scienze dello Spettacolo. In seguito alla Sapienza di Roma ottiene un master  inerente la tutela dei diritti internazionali. Inizia per lui un periodo di viaggi intorno al mondo e si stabilisce per un anno in Guatemala: in questa nazione del Sudamerica si occupa di progetti specifici per la salvaguardia dei popoli indigeni.

Tornato in Italia Di Battista si dedica ad altri progetti, tra cui lo sviluppo dell’istruzione nei paesi come il Congo e di leggi che tutelino l’alimentazione. Nel 2010 ritorna ancora in Sudamerica e viaggia tra vari stati: da questa sua esperienza nascerà il libro Sulle nuove politiche continentali, che ottiene un discreto successo nelle librerie.

L’anno seguente comincia la sua collaborazione con il blog di Beppe Grillo realizzando un reportage sulle politiche che una società come l’Enel compie in Guatemala. Si tratta del primo passo per Di Battista verso una maggiore adesione alle idee del Movimento 5 Stelle, di cui diventa in poco tempo uno dei più degni rappresentanti.

Nel 2012 pubblica il suo secondo libro, Sicari a cinque euro, ancora una volta un testo basato sulle sue esperienze presso i popoli latino-americani. Nel dicembre dello stesso anno si candida alle Primarie del Movimento e, nella regione Lazio, ottiene il quarto posto. L’anno seguente diventa anche il Vice ministro della Commissione Affari Esteri.

Nel 2014 Di Battista inizia a partecipare ai maggiori dibattiti televisivi: in una puntata di Piazza Pulita, trasmessa su La 7, fanno molto discutere alcune sue dichiarazioni pubbliche in merito alle collusioni tra mafia e politica.

Alessandro Di Battista è un politico che ha vissuto sulla propria pelle l’esperienza di stare a stretto contatto con le persone e le classi sociali più deboli.

Nel 2016 viene indicato come uno dei possibili candidati alla poltrona di Sindaco nella città di Roma, ma rinuncerà a questa ipotesi politica per dare spazio a Virginia Raggi. In seguito, inizia un tour in giro per l’Italia a bordo della sua moto che ha promosso attraverso la sua cliccatissima pagina Facebook. Nelle numerose città che ha visitato, Di Battista ha espresso la sua intenzione di votare “No” al prossimo referendum per la Riforma della Costituzione.

Un voto per Alessandro Di Battista non può essere che un nove!

[Foto: www.iltempo.it]