Aldo Montano

Paese: Italia

Altezza: 185 cm

Peso: 75 kg

IMC: 21.91 - Peso ideale 

Età: 39 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Aldo Montano, nato a Livorno il 18 novembre 1978, è uno schermidore italiano vincitore di una medaglia d’oro individuale alle Olimpiadi di Atene.

Dopo gli studi classici e il diploma, nel 1995 entra nell’Arma dei Carabinieri e, due anni dopo, vince la sua prima medaglia di bronzo a squadre ai mondiali di Tenerife. Quello della scherma è lo sport preferito dal giovane Aldo che pratica palestra, nuoto e sci.

Nel 2001 vince un’altra medaglia di bronzo individuale e comincia a diventare uno dei giovani schermidori più apprezzati all’estero. L’anno successivo ai Mondiali di Lisbona raggiunge soltanto il diciannovesimo posto e, dopo un’altra medaglia di bronzo vinta all’Avana, si prepara per le Olimpiadi di Atene del 2004.

Nella capitale greca cerca di realizzare il sogno di vincere una medaglia d’oro. Nel torneo a sciabola individuale ottiene un meritato primo posto anche se, per la competizione a squadre, si dovrà accontentare di una medaglia d’argento.

Nel frattempo il giovane Aldo ottiene una grande visibilità in televisione e importanti riconoscimenti arrivano dall’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Dopo aver rifiutato di partecipare all’Isola dei Famosi, reality show condotto da Simona Ventura, diventa inviato per la trasmissione Quelli che il calcio. A differenza dei soliti calciatori, ormai protagonisti dei programmi televisivi, Aldo è forse l’unico in Italia ad aver ottenuto un grande successo pur praticando uno sport meno mediatico come quello della scherma.

Nel 2005 diventa un concorrente del reality La Fattoria andato in onda su Canale Cinque.

Ormai personaggio televisivo a tutti gli effetti, la sua relazione con l’attrice Manuela Arcuri diventa di dominio pubblico. La coppia è stata protagonista di copertine e riviste di gossip fino al momento della loro separazione, avvenuta nell’estate del 2006.

Nel 2007 comincia a frequentare la showgirl Antonella Mosetti: la loro storia però terminerà dopo 5 anni.

Ai giochi olimpici di Pechino 2008 purtroppo la sua esperienza come schermidore non è delle migliori: con un ottavo di finale perso ritorna in Italia profondamente amareggiato. Nel 2011 vince un’altra medaglia d’oro, questa volta ai Campionati mondiali svoltisi a Catania. L’anno successivo, alle Olimpiadi di Londra, si aggiudica una medaglia di bronzo battendo la Russia nella categoria sciabole a squadra.

[foto: belliditalia.blogspot.com]