‪Matías Vecino

Paese: Uruguay

Altezza: 187 cm

Peso: 81 kg

IMC: 23.16 - Peso ideale 

Età: 25 anni

Segno: Vergine Vergine

Matías Vecino è un calciatore uruguaiano nato a Canelones il 24 agosto del 1991.

Vecino è un centrocampista che si è fatto conoscere anche in Serie A, dove ha giocato in diversi club. Cresciuto in una famiglia di origini italiane, inizia la sua carriera sportiva nelle Giovanili del Central Espanol, squadra di calcio del Montevideo.

Nel 2011 passa al Nacional, dove vince uno scudetto. In questo club riesce a totalizzare solo diciotto presenze in due stagioni, ma segna quattro gol, una media non da poco per un centrocampista. In quel periodo viene convocato dalla nazionale Under-20 e, insieme ai suoi compagni, conquista una medaglia d’argento al Campionati Sudamericani.

Vecino nel giugno del 2013 viene acquistato ufficialmente dalla Fiorentina, iniziando così la sua avventura nel calcio italiano. Fa il suo esordio in maglia viola contro l’Inter, gara giocata nel mese di settembre del 2013. L’anno seguente viene ceduto in prestito al Cagliari ma, a causa di un brutto infortunio, terminerà la stagione in anticipo con soltanto quindici presenze sul campo e due gol.

Riacquistata una condizione fisica ottimale Vecino si trasferisce, ancora in prestito, all’Empoli. In questo club gioca la sua prima partita ufficiale in Coppa Italia. La sua stagione nel club toscano è molto positiva perché gioca tutte le partite dimostrando di poter guidare i compagni lungo nella mediana di centrocampo.

Nel 2015 torna alla Fiorentina, club che detiene il suo cartellino. Realizza una doppietta nella gara di campionato contro la Lazio e viene schierato dal suo allenatore anche nelle partite di Europa League. L’anno seguente, nel mese di agosto del 2016, inizia la nuova stagione con i viola segnando quattro gol e totalizzando quaranta presenze.

Matías Vecino è un calciatore che gioca nel ruolo di centrocampista e che è soprannominato “El Viejo” (Il Vecchio) dai suoi compagni di squadra. Tra le sue passioni, oltre alla pesca e al nuoto, c’è il Mate, una bevanda molto diffusa nell’America del Sud.

Nel corso del 2016, e con la maglia della nazionale uruguaiana, partecipa alla Copa América del Centenario, ma la sua squadra non riesce a superare la fase a gironi. In seguito gioca tutte le partite valide per la qualificazione al Mondiale di Russia 2018, segnando un gol durante la gara con il Brasile di Neymar da Silva Santos Junior.

Nel mese di luglio del 2017 il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli, durante un’intervista pubblica, conferma il suo passaggio all’Inter, club che intende pagare la sua clausola rescissoria di ventiquattro milioni di euro.

Un voto per il talentuoso Matías Vecino non può essere che un otto!

[Foto: thesun.co.uk]