Robin Williams

Paese: Stati Uniti

Altezza: 170 cm

Peso: 75 kg

IMC: 25.95 - Sovrappeso 

Età: 63 anni

Segno: Cancro Cancro

Ci ha lasciati nel: 2014

Robin Williams è stato un attore americano, nato a Chicago il 21 luglio del 1951 e morto suicida a Tiburon l’11 agosto del 2014.

Sono davvero pochi gli attori che possono vantare una carriera come quella di Robin Williams, uno dei personaggi più amati dal pubblico di tutto il mondo ma anche dai colleghi di Hollywood.

Robin ha trascorso un’infanzia solitaria come spesso accade per molti talenti comici. La sua capacità di osservare il mondo e le persone sono doti che lo aiuteranno in futuro a delineare al meglio i numerosi personaggi che interpreterà nei suoi film più riusciti.

Nel 1971 dopo il diploma s’iscrive all’Università frequentando la facoltà di Scienze della Politica. Ma la sua vera passione di resta il teatro e la recitazione. Per questo motivo lascia gli studi e partecipa ai provini per Mork & Mindy celebre telefilm degli anni settanta. La produzione resta meravigliata dalla verve del giovane Robin e gli affida il ruolo dell’alieno Mork, che sarà protagonista di quattro serie televisive.

Nello stesso periodo gira gli Stati Uniti con il suo spettacolo An Evening wih Robin Williams. In seguito, e per la maggior parte degli anni ottanta, si dedica al teatro, dove dimostra di essere un attore comico tra i più dissacranti del suo tempo.

Nel 1987, dopo una serie di film dal discreto successo, Robin interpreta il ruolo del giovane speaker radiofonico in Good Morning, Vietnam. Due anni dopo arriva la consacrazione con L’Attimo Fuggente: la sua interpretazione del professor John Keating in questa pellicola è di un pathos inarrivabile.

Insieme all’amico Robert De Niro realizza Risvegli (1990) ennesimo successo della sua cinematografia. L’anno seguente è la volta di La leggenda del re pescatore (1991) film in cui riceve anche una nomination agli Oscar come miglior attore protagonista.

Negli anni novanta la carriera di Robin prosegue in modo inarrestabile. Per la regia di Steven Spielberg è Peter Pan in Hook – Capitan Uncino, mentre vince un Golden Globe per la sua interpretazione di Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre.

Robin Williams è stato l’attore più rappresentativo della generazione di giovani cresciuta negli anni novanta. Ma nella sua carriera ha realizzato grandi successi commerciali, da Jumanji a Will Hunting – Genio ribelle con cui ha vinto il suo unico Premio Oscar.

Nel 1999 ha realizzato Patch Adams, film ispirato alla storia del dottor Hunter, medico che utilizzava la terapia del sorriso negli ospedali.

Negli ultimi anni della sua vita Robin ha recitato anche in ruoli negativi, come nel caso di Insomnia, film con Al Pacino, e ha preso parte alla serie comica con Ben Stiller Una notte al Museo. Nel 2014 ha realizzato il film corale 90 minuti a New York, prima di togliersi la vita suicidandosi nella sua casa a Paradise Cay.

Al pubblico moderno restano i suoi magnifici film, che gli sono valsi, tra le altre cose, cinque Golden Globe, ma anche la consapevolezza di avere visto uno dei migliori attori comici degli ultimi trent’anni.

[Foto: freehdwallpaper.info]