Riccardo Polizzy Carbonelli

Paese: Italia

Altezza: 185 cm

Peso: 79 kg

IMC: 23.08 - Peso ideale 

Età: 55 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Riccardo Polizzy Carbonelli è un attore italiano nato a Roma il 17 ottobre del 1967.

Attore poliedrico e con un’ottima preparazione teatrale, Riccardo ha maturato negli anni un notevole curriculum artistico che si può dividere tra cinema e televisione e, nel 2001, è entrato nel cast degli interpreti principali della soap opera Un posto al sole.

Giovanissimo frequenta la scuola di recitazione La Scaletta e comincia sin da subito la sua lunga esperienza teatrale. Lavora nelle riduzioni di grandi classici della letteratura come L’importanza di chiamarsi Ernesto, di Oscar Wilde, e Medea di Euripide. La sua prima occasione per farsi notare dal pubblico la ottiene grazie all’intuito della regista Ileana Ghione che, nello spettacolo La guerra di Troia non si farà (1987), gli consente di esserne il protagonista.

Verso la fine degli anni ottanta Riccardo fa il suo debutto anche nel cinema partecipando alle riprese del film La visione del sabba, di Marco Bellocchio. Nel 1991 lavora con il regista Giuseppe Piccioni in Condannato a nozze, una surreale commedia che, pur ottenendo buone critiche, non ha ottenuto il giusto successo di pubblico.

Con la sit comedy Nonno Felice (1994), interpretata dal compianto Gino Bramieri, Riccardo fa il suo debutto in televisione e, due anni dopo, realizza la miniserie Giornalisti. Recitando nel ruolo di Ilario, insieme alla collega Nina Soldano, collabora alla sua prima soap opera: In nome della famiglia (1997), serie incentrata sulle intriganti vicende di un imprenditore del settentrione.

Ritorna in teatro e porta sulle scene Sogno di una notte di mezza estate, testo tratto dalla commedia di William Shakespeare che lo tiene impegnato per un’intera stagione. Nel 2001 arriva finalmente il momento del suo debutto nella soap opera Un posto al sole, dove interpreta il ruolo dell’orgoglioso e ricco Roberto Ferri: un personaggio carismatico in cui Riccardo riesce a esprimere tutto il suo talento e la sua esperienza di attore.

Riccardo Polizzy Carbonelli è un attore italiano che si è formato in teatro dopo anni di gavetta. Uno dei segni caratteristici della sua recitazione è il timbro vocale, profondo e asciutto, che ha utilizzato per realizzare numerosi sceneggiati radiofonici.

Nonostante il successo di Un posto al sole Riccardo continua ad accumulare altre esperienze positive sempre nell’ambito televisivo. Partecipa alla serie Che Dio ci aiuti e a Una grande famiglia (2013), fiction di successo trasmessa dalla Rai. Nell’agosto del 2014 è tornato a recitare nella diciottesima stagione di Un posto al sole, impegno che per l’attore romano è diventato imprescindibile.

Un voto per la bravura di Riccardo? Nove!

Guarda le altre schede dello Speciale Un posto al sole.

[Foto: pianetadonna.it]

Loading...