Pierfrancesco Favino

Paese: Italia

Altezza: 180 cm

Peso: 80 kg

IMC: 24.69 - Peso ideale 

Età: 48 anni

Segno: Vergine Vergine

Pierfrancesco Favino è un attore e doppiatore romano, nato il 24 agosto del 1969, tra i più grandi talenti del cinema italiano negli ultimi dieci anni.

Agli inizi degli anni novanta ottiene il diploma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico e segue i corsi di Luca Ronconi, uno dei suoi maestri. Si dedica molto al teatro, che in quel periodo diventa la sua maggiore attività, prima di debuttare nel mondo del cinema e della televisione.

Nel 1995 gira il suo primo film, Pugili, una pellicola a episodi ambientata nel mondo di questo celebre sport. Tra provini e spettacoli teatrali, Favino ha l’opportunità di fare esperienza anche nel campo della fiction: gira alcune puntate di Amico Mio (1993) e Padre Pio (2000) ma la consacrazione arriva nel 2001 con due film: L’ultimo Bacio, di Gabriele Muccino e Da zero a dieci del cantautore emiliano Ligabue.

Molto amato dal pubblico femminile, Favino è un attore dalle grandi capacità, in grado di affrontare ruoli comici e drammatici riuscendo a dare sempre una grande intensità alle sue interpretazioni.

Nel 2002, per la regia di Enzo Monteleone, è uno dei protagonisti di El Alamein- La linea del fuoco, pellicola di guerra ambientata durante gli anni del fascismo.

Con Romanzo Criminale (2005) Favino aggiunge un altro grande successo alla sua filmografia: diretto da Michele Placido, in questo film l’attore romano interpreta il ruolo del Libanese, celebre e discussa figura criminale, con cui vince il suo primo David di Donatello.

Nello stesso periodo è il protagonista di Gino Bartali – L’intramontabile, miniserie televisiva trasmessa su Rai Uno che racconta la vita del famoso ciclista italiano.

Grazie a questi successi Favino è diventato uno degli attori più contesi dai registi italiani e internazionali. Lavora con Giuseppe Tornatore nel film La Sconosciuta (2006) e con Spike Lee in Miracolo a Sant’Anna (2008). L’anno successivo, per la regia del premio Oscar Ron Howard, gira la pellicola Angeli e Demoni (2009) film tratto dal bestseller di Dan Brown.

Pierfrancesco Favino è un attore italiano di talento, oltre che un uomo di cultura e di grande carisma. Nel corso della sua carriera ha avuto anche esperienze nel doppiaggio, dando la sua voce a Daniel Day Lewis nel film Lincoln.

Nel 2012 ha vinto il suo secondo David di Donatello con Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana. Nel 2014 è tornato a lavorare in teatro con lo spettacolo Un servo per due, una commedia che l’ha visto nella duplice veste di attore e regista e che ha ottenuto un grande successo di pubblico.

[Foto: styleandfashion.blogosfere.it]

Loading...