Monica Bellucci

Paese: Italia

Altezza: 170 cm

Peso: 62 kg

IMC: 21.45 - Peso ideale 

Età: 53 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Classe 1964, Monica Bellucci, attrice e modella, espressione della bellezza del nostro Paese, nasce il 30 settembre a Città di Castello.

Vive a Lama, una frazione del comune di San Giustino, nella provincia di Perugia e forse, come tutte le ragazze di provincia, sogna una vita al di là degli orizzonti che quotidianamente ha davanti. La moda la incontra durante il periodo degli studi universitari. Per pagare la frequenza alla facoltà di Giurisprudenza a Perugia, Monica fa la modella. Abbandonerà i libri per le passerelle, prendendo una decisione che si è rivelata per lei, una grande fortuna.

A Milano, capitale nostrana della moda, arriva nel 1988, sotto l’ala dell’agenzia Elite Model Management, ma nel giro di un anno e conquista Parigi e New York. Sfila per Fendi, D&G e tutti i brand più noti.

Nel 1999, il mondo è ai suoi piedi e Monica popola i sogni degli uomini di mezzo mondo: i suoi sexy calendari per Max e poi per GQ vanno letteralmente a ruba. Diventa davvero famosa e Galliano, Dior e Dolce e Gabbana la scelgono come testimonial: la amano, la richiedono.

monica-belluccci-7

Immagine 1 di 10

monica-belluccci-7

Il pubblico non resta indifferente al suo fascino. Chi non ricorda la sua campagna pubblicitaria per il marchio Martini? Gli anni passano, ma Monica Bellucci è bella e sensuale, incarna una femminilità ormai d’altri tempi, fatta per una donna di classe, formosa, per alcuni versi materna, ma sempre bollente. Nel 2012 D&G realizzeranno uno “short movie” a lei dedicato, dal titolo Three days with Monica.

Il rapporto della Bellucci con il cinema è controverso. Monica è una star, specie da quando si è trasferita in Francia e non c’è regista che non la vorrebbe, almeno per un cammeo. Inizia nei primi anni novanta con Dino Risi (Vita coi figli) e tra comparsate e più o meno veritiere partecipazioni, appare in molti film: per Francis Ford Coppola è una delle concubine di Dracula (1992), poi recita con Vanzina, ma sarà il ruolo di Malèna per la regia di Tornatore a rendere effettiva “l’etichetta di attrice”. Seguono pellicole con l’ex marito, Vincent Cassel, e partecipazioni nientemeno che a Matrix Reloaded e Matrix Revolution, fino al ruolo di Maria Maddalena, nel controverso La Passione di Mel Gibson.

Le reazioni di pubblico e critica sono altalenanti, dato che molto spesso, sembra che i registi la ingaggino per l’imponente bellezza più che per un reale talento, assegnandole solo un paio di battute. Ma in fondo, che importa? Monica Bellucci, che sia modella o attrice, ha una classe e una bellezza tali che tutto le è concesso… compreso mandare all’aria, quella che sembrava una delle unioni più solide dello spettacolo. Nell’agosto del 2013, si separa infatti dal regista Vincent Cassel, dopo 14 anni di matrimonio e due figlie.