Michael J. Fox

Paese: Canada

Altezza: 163 cm

Peso: 60 kg

IMC: 22.58 - Peso ideale 

Età: 56 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Michael J. Fox è un attore canadese nato a Edmonton il 9 giugno del 1961.

Michael ha avuto un enorme successo soprattutto negli anni ottanta, quando è stato il protagonista di film entrati nella storia del cinema, come la trilogia di Ritorno al Futuro. La sua carriera ha poi subito un brusco arresto a causa del morbo di Parkinson.

Durante gli anni di liceo Michael inizia a frequentare un corso di recitazione e, negli anni settanta, partecipa a varie serie televisive di successo negli Stati Uniti: da Leo and Me (1974) a Lou Grant (1979). Nel 1980 debutta anche sul grande schermo, recitando nel film Follia di Mezzanotte.

Il successo di pubblico e la notorietà arriveranno con la sit comedy Casa Keaton (1982), trasmessa anche in Italia. In questa serie Michael interpreta il personaggio di Allen, un giovane appassionato di finanza, e diventa il protagonista di tutte e sette le stagioni. L’impegno nel cast di Casa Keaton termina verso la fine degli anni ottanta, ma Michael riesce comunque a ritagliarsi qualche piccola partecipazione in altri progetti televisivi: recita in un episodio di Poison Ivy (1984) e in due puntate di Giudice di Notte (1985).

Nello stesso periodo diventa la giovane star di Ritorno al Futuro (1985), pellicola cult diretta da Robert Zemeckis, e realizza un film di enorme impatto sul pubblico dei teenager americani. Due anni dopo è il protagonista di Il segreto del mio successo (1987) e di La luce del giorno (1987).

Per Michael è il suo momento d’oro: oltre a registrare le ultime serie di Casa Keaton, continua la sua scalata al successo e, nel 1989, propone ai suoi fan Ritorno al Futuro – Parte II. In questo secondo film interpreta ancora una volta il giovane Marty e, insieme all’attore Cristopher Lloyd, che recita nei panni di “Doc” Emmet Brown, forma un duo irresistibile.

L’anno seguente recita in Ritorno al Futuro – Parte III (1990) con un’inconsueta ma divertentissima ambientazione western. Con Doc Hollywood – Dottore in carriera (1991), realizza una commedia dai toni più sofisticati che ottiene un buon successo.

Michael J. Fox è un attore straordinario che ha mostrato la sua capacità recitativa soprattutto nei ruoli comici, divenendo un’icona del cinema.

Negli anni novanta inizia la sua battaglia contro il morbo di Parkinson. Realizza pochi film, tra cui Caro zio Joe (1994) e Mars Attacks! (1996). In seguito si dedica alla televisione, recitando nella serie Spin City che, a causa della sua malattia, dovrà purtroppo abbandonare durante la quarta stagione.

Michael continua a recitare, anche se le sue apparizioni sono diminuite: realizza alcuni episodi di Scrubs – Medici ai primi ferri (2004) e cinque puntate di Rescue Me (2009).

Negli ultimi anni ha promosso varie campagne per sensibilizzare la ricerca scientifica sulla sua malattia. Nel 2015, con Christopher Lloyd, ha realizzato uno spot per la Toyota.

Un voto per il mitico Michael J. Fox? Dieci!

[Foto: www.fanpop.com]