Marco Simoncelli

Paese: Italia

Altezza: 183 cm

Peso: 76 kg

IMC: 22.69 - Peso ideale 

Età: 24 anni

Segno: Acquario Acquario

Ci ha lasciati nel: 2011

Marco Simoncelli è stato un pilota motociclistico nato a Cattolica, il 20 gennaio del 1987, e morto a Sepang il 23 ottobre del 2011.

Con la sua prematura scomparsa a soli ventiquattro anni, quella di Simoncelli è stata una carriera troppo breve, ma che non gli ha impedito di ottenere importanti riconoscimenti mondiali nel suo sport e di dimostrare le sue straordinarie doti di pilota.

Simoncelli ha iniziato a correre all’età di sette anni quando ha debuttato a bordo di una minimoto in alcune gare compiute nella sua città. Nel 2000 ottiene il suo primo titolo italiano, sempre nella categoria minimoto, e inizia a gareggiare anche nella 125 GP.

In seguito Simoncelli diventa campione europeo e fa il suo debutto nel Motomondiale nel 2002, quando entra a far parte del team Aprilia. Nella classe 125 dimostra di avere quelle doti indispensabili per un pilota, anche se terminerà soltanto al tredicesimo posto.

Nella stagione 2003\2004 inizia un periodo difficile per il giovane Simoncelli: a causa di alcune cadute non riesce a terminare ai primi posti tutta una serie di gare dove ha dimostrato di saper manovrare bene la sua moto, soprattutto sui percorsi con l’asfalto bagnato dalla pioggia.

Due anni dopo, nel 2006, passa finalmente alla categoria 250 GP e inizia a pilotare una moto targata Gilera RSV. Al suo primo anno, Simoncelli si posiziona decimo e ottiene anche un buon sesto posto in una gara disputata in Cina. Il 2008 si rivela per lui un’annata migliore rispetto alle precedenti: vince il suo primo titolo mondiale con undici podi ed è il trionfatore nella categoria 250 GP.

Nel 2009 Simoncelli, sempre a bordo della sua moto e nel team della Gilera, conferma la sua bravura ottenendo un terzo posto al mondiale. Nella gara finale di Valencia rimane vittima di una brutta caduta, che non gli consente di ottenere un posizionamento migliore. Nello stesso periodo, insieme al compagno di squadra Max Biaggi, partecipa alle prove del campionato mondiale di Superbike, dove raggiunge un ottimo secondo posto.

Marco Simoncelli è stato un pilota motociclistico abile e molto amato dai giovani per via del suo carattere socievole. Nelle sue interviste ai media, infatti, ha sempre dimostrato di essere una persona allegra e positiva e di tifare per il Milan.

Nel 2010 passa finalmente alla classe MotoGP e partecipa al suo primo mondiale contro Rossi. Alla guida di una Honda si posiziona all’ottavo posto, sfiorando più volte il podio in molti circuiti internazionali. L’anno seguente, il 23 ottobre del 2011, Simoncelli rimane vittima di un incidente al Gran Premio di Malesia.

Nel 2015 a quattro anni esatti dalla sua morte, colleghi e tifosi l’hanno celebrato in ogni parte d’Italia, ma anche sui social Simoncelli ha ricevuto diversi tributi e messaggi di cordoglio da chi, ancora oggi, lo porta nel cuore.

[Foto: www.daidegasforum.com]