Juliette Binoche

Paese: Francia

Altezza: 166 cm

Peso: 54 kg

IMC: 19.6 - Peso ideale 

Età: 53 anni

Segno: Pesci Pesci

Juliette Binoche è un’attrice francese conosciuta soprattutto per la sua splendida performance nel film ‘Il paziente inglese‘, che le ha fatto vincere il Premio Oscar come miglior attrice non protagonista nel 1996.

Juliette nasce a Parigi il 9 marzo del 1964. La sua famiglia ha profonde relazioni con il mondo dell’arte e dello spettacolo.
Il padre di Juliette è Jean Marie, celebre regista teatrale, scultore e mimo transalpino; la madre Monique Stalens è invece una celebre attrice franco-polacca, nata a Częstochowa.

A 18 anni, completato il percorso scolastico, Juliette si iscrive al celebre Conservatorio Nazionale Superiore d’Arte Drammatica di Parigi.
Poco più che maggiorenne, Juliette fa il suo esordio sul grande schermo, ottenendo una parte secondaria in ‘Liberty Belle’, produzione indipendente francese.

Nonostante l’esordio cinematografico e gli ottimi risultati scolastici, Juliette decide di lavorare in una boutique di Parigi come commessa.
Nel 1988, ventiquattrenne, Juliette ottiene il suo primo ruolo importante al cinema: lavora in ‘L’insostenibile leggerezza dell’essere’, pellicola diretta da Philip Kaufman ambientata nel periodo della Primavera di Praga, interpretando la co-protagonista, una giovane cameriera ceca appassionata di fotografia.

L’ottima performance frutta a Juliette grandi elogi e la fa entrare definitivamente tra le stelle del cinema.
Nel 1993 partecipa a ‘Tre colori: Blu’ di Krzysztof Kieślowski, vincendo il Premio Cesar per la sua interpretazione.
Nel 1997 è nel cast di ‘Il paziente inglese’, che le regala l’Oscar come miglior attrice non protagonista e l’Orso d’argento al Festival di Berlino.

Nel 2000 viene nominata all’Oscar per ‘Chocolat’, a fianco di Johnny Depp.
Juliette ha due figli: Raphaël, nato nel 1993, avuto da André Halle; Hannah, nata nel 2000, avuta da Benoît Magimel.
Dopo aver recitato in alcuni ruoli minori durante i primi anni del Duemila, Juliette torna in una grande produzione nel 2010 lavorando in ‘Copia conforme’, pellicola italo-franco-belga che le frutta il premio come miglior attrice al Festival di Cannes.

L’attrice francese Juliette Binoche, per la sua grande versatilità dimostrata nel corso degli anni, merita un bel 7!

[foto: www.zimbio.com]