Gabriele Rubini (Chef Rubio)

Paese: Italia

Altezza: 193 cm

Peso: 108 kg

IMC: 28.99 - Sovrappeso 

Età: 34 anni

Segno: Cancro Cancro

Gabriele Rubini, conosciuto come Chef Rubio, è un cuoco italiano nato a Frascati il 29 giugno del 1983.

Prima di diventare uno chef Gabriele è stato per un lungo periodo della sua vita un rugbista di talento che si è impegnato in questo sport per quasi dieci anni.

La passione per il rugby è comunque un fatto di famiglia: suo fratello Giulio, infatti, ha praticato questo sport riuscendo a ottenere una convocazione anche nella Nazionale Italiana, mentre Gabriele debutta nel 2002, a soli diciannove anni, con la maglia del Parma, entrando nel campionato Super 10.

Dopo due stagioni con il Parma Gabriele viene acquistato dal Roma Rugby e fa il suo ritorno nella Capitale. In un anno riesce a totalizzare dodici presenze e diventa uno degli elementi più validi in squadra.

Nella stagione 2005\2006 si trasferisce in Australia ed entra a far parte del Poneke senza, però, percepire uno stipendio. Si tratta di un momento in cui Gabriele dà una grande svolta alla sua vita: nel tempo libero e per avere un’indipendenza economica, inizia a lavorare in un ristorante di Wellington.

Insieme alla passione per lo sport comincia a dedicarsi alla cucina, dimostrando di saperci fare anche dietro ai fornelli. L’arte culinaria diventa per lui un impegno quasi stabile ma, prima di abbandonare il rugby, nel 2007 ritorna in Italia e gioca un campionato con il Rovigo.

L’anno seguente entra a far parte della squadra di rugby S.S. Lazio e, con questa maglia, gioca a livello professionistico fino al 2011, anno del suo infortunio. Dopo il diploma all’Alma, istituto dove si è specializzato nell’arte culinaria, decide di lasciare lo sport e si trasferisce in Canada, in cerca di un altro impiego.

Due anni dopo ritorna a Roma e nel 2013 inizia a collaborare con l’emittente televisiva DMAX, dove conduce per tre stagioni consecutive il programma Unti e Bisunti. Per la prima volta da quando ha svestito i panni del giocatore di rugby, Gabriele può finalmente dedicarsi al suo amore per la cucina e il suo nome inizia a diventare popolare anche in televisione.

Chef Rubio è un cuoco che non solo si è ritagliato uno spazio mediatico tutto suo, ma sta ricevendo anche l’apprezzamento del pubblico e della critica televisiva.

Nel 2014 conduce la rubrica sportiva Il cacciatore di tifosi, trasmessa su Discovery e, ancora su DMAX, diventa uno dei giudici de I re della griglia, un talent show dedicato agli aspiranti cuochi. Nell’ottobre dello stesso anno partecipa anche a una puntata di Pechino Express 3.

Nel 2015 è diventato uno dei supporter di “Never Give Up”, un’associazione che si occupa dei problemi legati ai disturbi alimentari.

Un voto per Gabriele Rubini? Otto!

[Foto: anxurtime.it]