Enrico Ruggeri

Paese: Italia

Altezza: 176 cm

Peso: 78 kg

IMC: 25.18 - Sovrappeso 

Età: 60 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Enrico Ruggeri è un cantante e conduttore televisivo italiano nato a Milano il 5 giugno del 1957.

Nonostante abbia alle spalle una lunga carriera musicale, Ruggeri è riuscito a ritagliarsi un ruolo di spicco anche in televisione, dove ha condotto diversi programmi di successo sulle reti Mediaset.

Nel 1972, a soli quindici anni, fonda il suo primo gruppo rock, gli Josafat, esibendosi insieme a una band di talentuosi musicisti con cui inizia a farsi le ossa. Bisognerà aspettare qualche anno per debuttare sul mercato discografico: nel 1978, con un nuovo gruppo soprannominato Decibel, realizza il suo album d’esordio Punk.

In quel periodo si avvicina alla musica Progressive e a quella inglese riuscendo a mixare questi generi adattandoli ai testi in italiano di cui è anche l’autore. Canzoni come Il Leader e Il lavaggio del cervello, infatti, gli danno l’opportunità di farsi conoscere nell’ambito musicale.

Nel 1980, sempre con i Decibel, realizza Vivo da re, un disco più rock rispetto al precedente. Con il brano Contessa, Ruggeri e la sua band partecipano anche al Festival di Sanremo raggiungendo la serata finale. L’anno seguente è la volta di Champagne Molotov (1981), con cui dà inizio alla sua carriera da solista.

I primi successi in termine di vendite e di notorietà arrivano con il suo secondo lavoro, Polvere (1983), un album in cui, per la prima volta, Ruggeri abbandona il suo lato più rock per dedicarsi alla musica d’autore. Negli anni Ottanta realizza diversi dischi, ma è con la canzone Si può dare di più, che scrive in collaborazione con Gianni Morandi e Umberto Tozzi, a permettergli di vincere il Festival di Sanremo 1987.

Sempre nel 1987 Ruggeri firma il brano Quello che le donne non dicono, che diventa uno dei cavalli di battaglia di Fiorella Mannoia. Negli anni Novanta realizza i suoi album migliori: con Peter Pan (1991) ottiene quattro dischi di platino e, nel 1993, lancia il brano Mistero contenuto in La giostra della memoria, con cui vince di nuovo Sanremo.

Enrico Ruggeri è un cantautore di grande spessore nel panorama odierno della musica italiana, ma anche un personaggio che, negli anni Duemila, ha iniziato a condurre diversi programmi televisivi tra cui Il Bivio (2005) e alcune edizioni di Mistero, trasmissione cult di Italia Uno dove vengono affrontati fenomeni paranormali e inspiegabili come Alieni, Ufo e fantasmi.

Nel 2010 Ruggeri diventa giudice di X Factor e, tre anni dopo, si mette in mostra come concorrente in I migliori anni della nostra vita. Nel 2013, invece, ha prestato il suo volto per Lucignolo 2.0. programma di attualità dedicato a un pubblico di teenager.

Nel febbraio del 2016 Ruggeri parteciperà al Festival di Sanremo con la canzone Il primo amore non si scorda mai.

Un voto per l’eclettico Enrico Ruggeri non può essere che un dieci!

[Foto: ansa.it]