Susanna Camusso

Paese: Italia

Altezza: 164 cm

Peso: 69 kg

IMC: 25.65 - Sovrappeso 

Età: 62 anni

Segno: Leone Leone

Susanna Camusso è una sindacalista italiana nata a Milano il 14 agosto del 1955.

Cresciuta in una famiglia dell’alta borghesia milanese insieme alle sue quattro sorelle, con una mamma psicologa e papà direttore editoriale di un certo successo, dopo il diploma ha frequentato l’università, prima iscrivendosi alla Facoltà di Lettere per poi scegliere Archeologia. Il suo ingresso nel mondo del sindacato non le ha consentito di laurearsi e la Camusso abbandona presto gli studi per dedicarsi soltanto all’attivismo politico.

Nel 1975 diventa un membro del Partito Socialista italiano (PSI) e, due anni dopo, inizia la sua attività di sindacalista nella FIOM, ente che tutela gli operai delle industrie e delle imprese metalmeccaniche, dapprima nella città di Milano, e poi rappresentando tutta la Lombardia.

In seguito la Camusso, spinta dalla sua attività nei confronti delle istituzioni, diventa anche un esponente di spicco per le femministe, un movimento molto attivo tra gli anni sessanta e settanta, tanto da partecipare a numerosi cortei in favore dell’emancipazione femminile, sia in ambito sociale, sia sul posto di lavoro.

Dopo venti anni di attivismo, ininterrotto solo nel 1997, la Camusso lascia la FIOM e la sua attività sindacalista subisce un notevole arresto. Dovranno passare circa quattro anni prima che il suo nome compari di nuovo nel circuito politico di un certo rilievo. Nel 2001, grazie all’apporto di Sergio Cofferati, diventa segretario generale della CGIL per la regione Lombardia e si occupa di settori diversi nell’ambito lavorativo, dall’artigianato a quello inerente all’agricoltura.

Nel 2010 la Camusso viene eletta segretario nazionale della CGIL sostituendo Guglielmo Epifani. L’anno seguente si fa portavoce di un’importante manifestazione sulla dignità delle donne soprannominata Se non ora, quando? e dal 2012 ha iniziato una dura battaglia contro la maggioranza di governo su temi importanti come il lavoro e contro i tagli alla pubblica amministrazione.

Susanna Camusso è una sindacalista ormai nota nell’ambito politico, con alle spalle una carriera quarantennale che le ha permesso di prodigarsi sempre in favore dei diritti della classe operaia.

I suoi hobby sono la lettura e la barca a vela mentre, per quanto riguarda la sua vita sentimentale, la Camusso ha avuto due matrimoni, l’ultimo con il giornalista Andrea Leone con cui ha avuto una figlia.

Negli ultimi anni è riuscita a fondare l’associazione umanitaria Usciamo dal Silenzio e, insieme agli altri esponenti dei più noti sindacati italiani, nel giugno del 2013 è stata l’ideatrice di Lavoro e Democrazia, importante manifestazione che si è tenuta nella città di Roma.

Un voto per Susanna Camusso non può essere che un meritato nove!

Guarda le altre schede dello Speciale Politici di Altezza & Peso!

[Foto: lanazione.it]

Loading...