Rita Pavone

Paese: Italia

Altezza: 154 cm

Peso: 50 kg

IMC: 21.08 - Peso ideale 

Età: 71 anni

Segno: Vergine Vergine

Rita Pavone è una cantante e attrice italiana nata a Torino il 23 agosto del 1945.

Con oltre cinquant’anni di attività nel campo della musica e sedici album pubblicati Rita Pavone è una delle poche cantanti italiane ad aver un grande appeal anche presso il pubblico giovanile.

Debutta in teatro a soli quattordici anni nello spettacolo Telefoniade (1959). In seguito si esibisce in alcuni locali di Torino e inizia a cantare le sue prime canzoni di repertorio. La capacità della Pavone è quella di riuscire a soddisfare le aspettative del pubblico. Nel 1963 arriva per lei il successo nazionale grazie a un brano che diventa gettonatissimo: La partita di pallone è una delle hit di quell’anno e le consente di mantenere il primato delle classifiche per quattro settimane consecutive.

Grazie al suo successo musicale e a canzoni come Il ballo del mattone e Cuore, la Pavone debutta anche nello sceneggiato televisivo con Il giornalino di Gian Burrasca (1964) che le consente di ottenere un enorme successo mediatico. L’anno seguente vince un’edizione del Cantagiro grazie al brano Lui e inizia a recitare anche per il cinema.

Nella seconda metà degli anni sessanta realizza pellicole comiche come Rita, la figlia americana (1965) insieme al mitico Totò e Rita la zanzara (1966) in coppia con un giovane Giancarlo Giannini. Insieme a Terence Hill recita nel film Little Rita nel West (1967), una parodia comica di un genere molto amato dal grande pubblico come quello western.

Negli anni settanta realizza una serie di concerti negli Stati Uniti e ottiene un’enorme popolarità. Partecipa all’Ed Sullivan Show, trasmissione cult dove si sono esibiti artisti come Elvis e Michael Jackson, e pubblica Arrivederci Hans (1969) disco che vende oltre ottocentomila copie solo in Germania.

Rita Pavone è una cantante dotata di un timbro vocale molto esteso e di una grande presenza scenica. Per anni è stata una delle principali protagoniste della musica leggera italiana fino a influenzare artisti moderni come Laura Pausini e Nek.

Nel 1973 partecipa alla trasmissione Disco per l’Estate e quattro anni dopo conduce uno show tutto suo intitolato Rita ed io (1977). In seguito si dedica molto al teatro e riduce le sue apparizioni televisive dedicandosi al suo matrimonio con Teddy Reno.

Nel 1995 recita in La dodicesima notte e ottiene un enorme consenso da parte della critica. Qualche anno dopo ritorna al varietà televisivo conducendo, insieme al compianto Little Tony, il programma I ragazzi Irresistibili (2000).

Nel 2013 ha pubblicato Masters, un doppio album con brani inediti, e realizza un concerto nell’Arena di Verona insieme all’amico Gianni Morandi. L’anno seguente diventa giurata del programma La pista (2014) e inizia il tour Rita is back! che porta in giro per l’Italia.

Un voto per la dinamica Rita Pavone? Nove!

[Foto: spettacolinews.it]