Mark Cavendish

Paese: Regno Unito

Altezza: 175 cm

Peso: 70 kg

IMC: 22.86 - Peso ideale 

Età: 32 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Mark Cavendish è un ciclista britannico nato a Douglas il 21 maggio del 1985.

Vincitore di quattro medaglie d’oro, Cavendish è uno dei ciclisti più importanti nel Regno Unito. Cresciuto nell’isola di Man, durante l’infanzia pratica sport e si dedica al calcio per poi abbandonarlo all’età di undici anni.

Nel 1996 compra la sua prima bicicletta e partecipa a varie gare in mountain bike e BMX. Dopo gli studi Cavendish decide di non iscriversi all’università ma di lavorare come impiegato in una banca della sua città per non pesare sul bilancio famigliare e dedicarsi alla carriera di ciclista.

Dopo alcuni anni di gavetta entra a far parte dell’Accademia Under-23, dove si allena con i migliori ciclisti della nazione. Cavendish nel 2005 mette a frutto tutti i suoi sforzi vincendo la prima medaglia d’oro in carriera durante i Mondiali su pista disputati a Los Angeles.

In seguito entra nel circuito professionistico e, nel 2006, viene acquistato dal T-Mobile, squadra ciclistica tedesca che gli consente di entrare in un team davvero affiatato. L’anno seguente, infatti, ottiene le sue due prime vittorie durante l’Eneco Tour e la Volta Ciclista a Catalunya, e un oro ai Mondiali di Manchester 2008.

Nel 2009 partecipa al suo primo Giro d’Italia e, nel mese di maggio, riesce a ottenere la Maglia Rosa e conclude la stagione con ventitré successi. Nel 2010 è la volta delle cinque vittorie al Tour de France che gli permettono di farsi notare dalla stampa e di ottenere le prime critiche positive da parte dei giornali.

Nel 2011, a Copenaghen, vince il suo terzo oro nel Mondiale su strada ma, al Giro di Spagna, si ritira dopo solo quattro gare. Cavendish l’anno successivo ottiene il “Premio Combattività” durante il Giro d’Italia e, nel 2013, vince una tappa della prestigiosa Tirreno-Adriatica.

Mark Cavendish è un ciclista esperto e molto amato dalle donne, membro dell’Ordine dell’Impero Britannico. Tra le sue passioni ci sono la danza, che ha praticato da giovane, e la musica rock.

Negli ultimi anni la sua carriera prosegue tra alti e bassi ma, nel 2016, la vittoria di un argento a Doha, durante i Mondiali su strada, e di un oro a Londra, per quanto riguarda i Mondiali su pista, rappresentano due grandi traguardi per lui. Nello stesso periodo conquista un altro titolo durante le Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Nel giugno del 2017, passato al team Dimension Strada, partecipa al Tour de France, manifestazione ciclistica che è costretto ad abbandonare a causa di un infortunio.

Un voto per il bravissimo Mark Cavendish? Nove!