Kirsten Dunst

Paese: Stati Uniti

Altezza: 170 cm

Peso: 55 kg

IMC: 19.03 - Peso ideale 

Età: 35 anni

Segno: Toro Toro

Kirsten Dunst è un’attrice americana nata a Point Pleasant, nel New Jersey, il 30 aprile del 1982, che può vantare una brillante carriera nel mondo della televisione e del cinema statunitense. Si diploma nella famosa “Notre Dame High School” di Los Angeles, ma la sua carriera artistica si può tracciare fin da quando, all’età di soli tre anni, gira numerosi spot per le reti locali americane. A sedici anni partecipa al celebre Saturday Night Show, una vera palestra per comici e attori di successo, interpretando in alcuni sketch la figlia del Presidente degli Stati Uniti George Bush Senior.

Nel 1989 debutta in un grande progetto cinematografico firmato da tre registi famosi come Woody Allen, Martin Scorsese e Steven Spielberg: in New York Stories recita in uno dei tre cortometraggi prima di ottenere un ruolo da protagonista nel film Il falò delle Vanità con l’attore Tom Hanks di cui interpreta la figlia. Con questo film ha la possibilità di farsi conoscere dal grande pubblico e di recitare insieme a un cast di attori come Morgan Freeman e Melania Griffith. Negli anni novanta Kirsten prende parte in molte serie televisive di successo come Sister, Star Trek: The Next Generation e Oltre i Limiti.

Nel 1994 arriva il suo primo ruolo importante con il film Intervista con il Vampiro e l’interpretazione di Claudia le vale una nomination per i Golden Globe. Ancora molto giovane, partecipa a film di successo come Jumanji con Robin Williams e Sesso & Potere con Robert de Niro e Dustin Hoffman. La maturità artistica arriva con il film Spider Man del 2002 in cui Kirsten diventa il personaggio di Mary Jane Watson la fidanzata storica nel fumetto della Marvel dedicato all’Uomo Ragno. Con questo ruolo recita anche nelle altre due pellicole della trilogia firmata da Sam Raimi accontentando, sia gli amanti del fumetto originale, sia gli appassionati della trasposizione cinematografica.

Nel 2006 Kirsten diventa la regina Marie Antoinette nel film omonimo diretto da Sofia Coppola per quella che è, a detta dei critici, la sua migliore performance recitativa. Nonostante il successo di questo film, Kirsten affronta una grave crisi depressiva da cui ne uscirà nel 2008. Torna al cinema nel 2010 con Love & Secrets e nello stesso anno recita nel film Melancholia del regista Lars von Trier vincendo il Gran Premio come migliore attrice protagonista al Festival di Cannes. L’ultima sua fatica cinematografica è la pellicola On the Road del 2012, film tratto dal libro di Jack Kerouac. Kirsten Dunst è una delle più brave attrici hollywodiane, famosa per la sua bellezza nordica ma soprattutto per le sue ultime dichiarazioni in cui sostiene di far uso regolare di marijuana e di aver provato anche droghe illegali.

[foto: www.myword.it]