Jo Squillo

Paese: Italia

Altezza: 165 cm

Peso: 54 kg

IMC: 19.83 - Peso ideale 

Età: 55 anni

Segno: Cancro Cancro

Giovanna Coletti, in arte Jo Squillo, nasce a Milano il 22 giugno 1962.

Sin da giovanissima si appassiona al mondo della musica. Il suo debutto musicale avviene agli inizi del 1980: in quell’anno Giovanna pubblica il singolo ‘Sono Cattiva-Orrore’ per l’etichetta indipendente Cramps Gang.

Inizia a cantare come leader del gruppo ‘Kandeggina’, composto interamente da ragazze e nato all’interno del celebre centro sociale milanese ‘Santa Maria’.

Nel 1980 il gruppo si distingue per il polemico lancio di assorbenti Tampax sul pubblico di Piazza Duomo durante un concerto.
In seguito, appena maggiorenne, si candida alle elezioni comunali di Milano come capolista del Partito del Rock.
Nel 1981 pubblica il suo primo LP come solista, intitolato ‘Girl’.

Il primo periodo della sua carriera si caratterizza per le tendenze anarchiche e lo stile rock-punk, che le fanno ottenere ottimi riscontri anche all’estero. I singoli più celebri di questo periodo sono ‘Skizzo skizzo’, ‘Violentami’ e ‘Orrore’, che suscitano grande clamore.

Nel 1983, con ‘Avventurieri’, Jo Squillo partecipa al Festivalbar: il video della canzone, girato durante un’eruzione del vulcano Etna, contribuisce ulteriormente ad accrescerne la popolarità.
Nel 1984 torna al Festivalbar con ‘I love muchacha’, ripresentandosi anche l’anno successivo con ‘Roulette’.
La quarta partecipazione al Festivalbar è datata 1987 (‘O fortuna’); la quinta è nel 1990 (‘Whole Lotta’).

Nel 1991, Jo debutta sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo con ‘Siamo Donne’, pezzo cantato assieme a Sabrina Salerno, ottenendo un grande successo di pubblico. Nel 1993 torna all’Ariston con ‘Balla Italiano’.

Parallelamente all’attività di cantante, Jo Squillo lavora anche come conduttrice televisiva.
Nel 1993 presenta ‘Il grande gioco dell’oca’ e ‘Caccia al Ladro’ sulle frequenze Rai.
Nel 2005 ha partecipato al reality Mediaset ‘La fattoria’, venendo però squalificata per i suoi comportamenti anticonformisti e ribelli.
Nel 2012 conduce ‘Mode’ su Rai Due.
La cantante italiana Jo Squillo, per il suo spirito ribelle e anticonformista e il suo talento musicale, merita un sette.

[foto: magrecontrograsse.blogspot.com]

Loading...