Imma Battaglia

Paese: Italia

Altezza: 180 cm

Peso: 68 kg

IMC: 20.99 - Peso ideale 

Età: 57 anni

Segno: Ariete Ariete

Imma Battaglia è un’attivista politica nata a Portici il 28 marzo del 1960.

Attiva sin dagli anni Novanta, la Battaglia è una delle figure più note nella lotta per l’affermazione dei diritti sociali presso le comunità omosessuali. Trascorre un’adolescenza difficile, nascondendo la propria sessualità e confrontandosi con il pregiudizio dei suoi coetanei. Dopo la laurea in matematica, inizia a lavorare come manager presso un’importante azienda della sua città.

Nel 1995 fonda il Gay Project, movimento che organizza eventi e convegni in giro per l’Italia e diventa presidente del circolo culturale “Mario Mieli”. In quel periodo, insieme a Vladimir Luxuria, organizza il primo e storico Gay Pride nella città di Roma, appuntamento che suscitò qualche critica da parte di alcuni schieramenti politici di destra, ma che ottenne i consensi di buona parte dell’opinione pubblica.

Nel 2000, durante l’anno del Giubileo, e in contrapposizione con l’ex Presidente del Consiglio Giuliano Amato, la Battaglia organizza il World Gay Pride, un evento di dimensioni ancora maggiori rispetto a quelli precedenti. Con oltre un milione di partecipanti, si tratta della più grande manifestazione per i diritti omosessuali nella storia della Repubblica Italiana.

Negli anni Duemila si avvicina alla politica e si candida alle elezioni Europee nel partito Sinistra Ecologia e Libertà (SEL), ma non riesce a ottenere un numero di voti sufficienti per conquistare un seggio in parlamento. In seguito sostiene la candidatura di Nicola Zingaretti per Lista Civica e diventa un consigliere comunale di Roma.

Imma Battaglia è un’attivista politica divenuta negli ultimi anni un leader nella lotta contro i pregiudizi sessisti.

Nel 2013 sul suo profilo pubblico Facebook si dichiara favorevole alla realizzazioni di leggi che tutelino i diritti giuridici delle coppie gay, ma sostiene anche la sua totale contrarietà ai matrimoni religiosi tra persone dello stesso sesso. Le sue parole suscitano aspre critiche all’interno delle varie comunità omosessuali, ma ottengono l’appoggio di politici come Pier Ferdinando Casini.

L’anno seguente, nel 2014, inizia a collaborare con l’edizione italiana di Huffington Post, giornale online diretto da Lucia Annunziata, e scrive numerosi articoli su argomenti sociali e politici. Nel 2016 termina il suo impegno come consigliere comunale nella città di Roma e continua la sua attività giornalistica presso altri quotidiani.

Nel 2017 partecipa al reality Show L’Isola dei Famosi insieme alla sua compagna, Eva Grimaldi, attrice e showgirl che di recente ha fatto coming out.

Un voto per Imma Battaglia? Nove!

[Foto: Noi Donne]

Loading...