Eugenie Bouchard

Paese: Canada

Altezza: 178 cm

Peso: 61 kg

IMC: 19.25 - Peso ideale 

Età: 23 anni

Segno: Pesci Pesci

Eugenie Bouchard è una tennista canadese nata a Montréal il 25 febbraio del 1994.

La Bouchard, oltre alla bellezza del suo aspetto fisico, negli ultimi anni si è messa in mostra come tennista in numerose gare internazionali divenendo un simbolo per la sua nazione.

Inizia quasi da bambina a praticare questo sport e, nel 2010, per quanto riguarda la categoria Juniores, partecipa agli Australian Open conquistando una clamorosa semifinale. Il successo in questa competizione le permette di raggiungere i quarti al Torneo di Wimbledon, ma è nel doppio slam che ottiene il primo podio in carriera aggiudicandosi la vittoria finale insieme alla tennista Grace Min.

Due anni dopo, nel 2012, partecipa di nuovo agli Australian Open, dove nelle gare individuali raggiunge la semifinale, mentre in quelle doppie solo i quarti. In questo torneo la Bouchard dimostra di possedere la tecnica necessaria per aspirare a vincere uno o più titoli mondiali. Nello stesso periodo è una delle protagoniste del Torneo Premier pur perdendo nel secondo turno contro Li Na, tennista cinese che si aggiudicherà poi la finale.

La consacrazione, però, arriva a Wimbledon 2013, dove vince la finale singola battendo Elina Svitolina, e conferma il suo ottimo momento trionfando anche nelle gare doppie con la collega Taylor Townsend. Un altro traguardo prestigioso per lei è la semifinale all’Internationaux de Strasbourg, dove si deve arrendere soltanto ad Alizé Cornet, tennista esperta che, in carriera, si è aggiudicata quindici WTA.

Nel 2014 la sua stagione sportiva non inizia nel migliore dei modi, forse a causa di una certa pressione mediatica da parte della stampa. La Bouchard esce, infatti, al primo turno nel Torneo di Doha, e non va oltre gli ottavi a Indian Wells, una storica competizione tennista ormai soppressa che si svolgeva su un tipo particolare di terreno cementato.

Eugenie Bouchard è una tennista canadese molto preparata e che ha dimostrato di avere una grande cura del proprio corpo.

Nel 2014 riesce a ottenere la quinta posizione nella classifica WTA e, dopo aver perso una finale a Wimbledon, nel 2015 ingaggia Sam Sumik, che diventa il suo nuovo tecnico. Agli US Open, a causa di una caduta avvenuta negli spogliatoi, deve rinunciare a questa competizione. L’anno seguente non brilla al Torneo di Shenzen, mentre nella Rogers Cup di Montréal delude contro Kristina Kukova che la elimina al terzo turno.

L’anno seguente, nel maggio del 2017, ottiene una clamorosa vittoria a Madrid contro Maria Sharapova, nel secondo turno del torneo.

Un voto per la bellissima Eugenie Bouchard? Nove!