Erin Andrews

Paese: Stati Uniti

Altezza: 178 cm

Peso: 65 kg

IMC: 20.52 - Peso ideale 

Erin Andrews è una giornalista americana nata a Lewiston il 4 maggio del 1978.

I suoi genitori sono due affermati giornalisti e, per questo motivo, spingono la figlia a seguire la loro stessa carriera. Nel 1993 la Andrews si diploma al liceo di Bloomingdale con il massimo dei voti per poi iscriversi alla facoltà di Telecomunicazioni.

Dopo un lungo periodo di studi, e diversi stage per approfondire meglio la materia, nel 2000 riesce a ottenere la sospirata laurea presso la University of Florida, dove tra l’altro ha fatto parte delle cheerleader.

L’anno seguente inizia le sue prime esperienze come freelance e si occupa di seguire, nelle vesti di inviata, i più importanti appuntamenti sportivi nella sua città. Nel 2002 comincia a lavorare per la Sun Sport, dove riesce a mettersi in mostra grazie a una serie di servizi dedicati all’hockey sul ghiaccio.

Nel 2004 la Andrews collabora con varie università del suo Paese natale per seguire i campionati di baseball locali: si tratta di un periodo di formazione per lei che le permette di restare a contatto con il pubblico e di affinare le sue qualità davanti alle telecamere.

Alcuni anni dopo viene votata da Playboy come una delle giornaliste più sexy del 2007, ottenendo da parte dei lettori della celebre rivista americana, il maggior numero di voti. La Andrews consolida dunque la sua carriera collaborando in modo attivo con la ESPN, famosa emittente statunitense specializzata nella realizzazione di programmi sportivi.

Nel luglio del 2009 rimane vittima di un brutto incidente legato al terribile fenomeno dello stalking: durante la sua permanenza in una camera d’albergo nella città di Nashville, viene ripresa da una videocamera nascosta, e a sua insaputa, mentre è completamente nuda. La Andrews denuncia immediatamente l’autore del video, Michael David Barrett, e i siti internet che hanno ospitato le immagini.

Nei mesi successivi scoppia un vero e proprio caso mediatico: gli avvocati della Andrews riescono a ottenere da parte della magistratura l’arresto immediato di Barrett e la condanna a trenta mesi di detenzione. Uscito dal carcere, l’uomo dovrà scontare altre tre anni di pena mediante la libertà vigilata.

Erin Andrews è una giornalista americana bella e competente che, in questi ultimi anni, è divenuta uno dei volti più seguiti dalla televisione a stelle e strisce.

Nel 2012 inizia la sua avventura lavorativa presso la Fox Sports e, due anni dopo, è autrice della telecronaca del Super Bowl del 2014, uno degli eventi sportivi più importanti in America. Nel marzo del 2016, dopo quasi dieci anni di processi e dibattiti giudiziari, è riuscita a ottenere un risarcimento di oltre cinquanta milioni di dollari per i fatti del 2009.

Un voto per la bella Erin Andrews? Nove!

[Foto: www.speakerscorner.me]