Charlize Theron

Paese: Sudafrica

Altezza: 177 cm

Peso: 60 kg

IMC: 19.15 - Peso ideale 

Età: 42 anni

Segno: Leone Leone

Quando, pochi anni dopo il 1975,  anno della sua nascita, Charlize Theron, attualmente conosciuta in tutto il mondo, parlava solo l’Afrikaans e viveva con la sua famiglia in Sudafrica, pochi avrebbero scommesso che la sua vita avrebbe presto seguito un filo che l’avrebbe portata molto lontano. Ancora meno l’avrebbero fatto conoscendo la sua infanzia difficile, spesso passata da sola nella casa di Johannesburg mentre i genitori lavoravano al podere di famiglia, transitata per una permanenza in collegio all’età di 13 anni e culminata nello snodo fondamentale della morte del padre.

Quest’ultimo, alcolizzato e manesco, fu ucciso dalla moglie che gli sparò mentre lui tentava di aggredirla.
Ma in tutte queste difficoltà e in una serie di indizi che non facevano pensare al successo, in realtà in Charlize crescevano quelle forze e quella determinazione fondamentali per il suo futuro.
Al resto ci ha pensato madre natura, che ha regalato alla splendida sudafricana un corpo mozzafiato e un viso d’angelo. Armi che a 16 anni approdarono a Positano per il concorso New Model Today.
Charlize raggiunse la fama grazie allo spot della Martini in cui un filo del suo vestito rimaneva impigliato e, mentre lei si allontanava, le scopriva il fondoschiena.

Pochi sanno, però, che il sogno di Charlize non erano le passerelle e nemmeno il cinema, bensì la danza. Fu per inseguire questo obiettivo che la Theron si trasferì a New York dove, però, un infortunio al ginocchio la costrinse a smettere di ballare e la riportò sulle passerelle.

A quel punto la sua determinazione le fece trovare nuovi stimoli e Charlize cambiò ancora una volta vita. Si trasferì a Los Angeles e nel 1995 esordì al cinema in Due giorni nella valle. Il primo successo che la pose all’attenzione di Hollywood arrivò nel 1997, con il film L’avvocato del diavolo, al fianco di Al Pacino.
Seguirono successi come The Astronaut’s wife, La leggenda di Bagger Vance (con la regia di Robert Redford), 24 ore e The Italian Job.

Nel 2003 arrivò la consacrazione con il film Monster in cui, ironia della sorte, la Theron è truccata e “imbruttita” così tanto da risultare quasi irriconoscibile.. L’interpretazione le valse l’Oscar, il SAG Award e il Golden Globe: mai nessuna donna aveva vinto questi tre premi grazie ad uno stesso film.
A questo seguirono altri successi come Gioco di donna e North Country – Storia di Josey, che le valse un’altra candidatura agli Oscar.

Nel mese di febbraio 2015, partecipa in veste di ospite alla 65esima edizione del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti.

Guarda tutti gli altri volti noti del Festival nel nostro Speciale Sanremo 2015!

[foto: www.mendaily.com]