Carla Fendi

Paese: Italia

Altezza: 163 cm

Peso: 67 kg

IMC: 25.22 - Sovrappeso 

Età: 0 anni

Segno:

Ci ha lasciati nel: 2017

Carla Fendi è stata una stilista italiana nata a Roma nel 1937 e morta il 19 giugno del 2017.

Pioniera della moda in Italia, Carla Fendi è stata per oltre cinquant’anni una delle massime stiliste nel nostro Paese. Il suo cognome è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo e, i suoi prodotti, sono commercializzati con estremo successo ancora oggi.

Quarta di cinque sorelle ottiene il diploma di liceo classico e inizia a lavorare giovanissima nella pellicceria di famiglia, per poi trovare sempre più spazio nel reparto amministrativo. Nel 1965 Carla compie delle innovative ricerche per migliorare i colori dei suoi prodotti e, l’anno seguente, organizza la prima sfilata del suo brand realizzando nuovi abiti femminili.

In seguito, sempre in collaborazione con le sorelle, trasforma l’azienda di pellicceria famigliare in un vero e proprio marchio di moda. I prodotti realizzati da Fendi, infatti, iniziano a diffondersi anche in altre nazioni, tra cui gli Stati Uniti e il Giappone, ottenendo un buon riscontro in termini di vendite.

Nel 1969 Carla produce la prima linea di cosmetici e commercializza la sua personale collezione di accessori femminili. Negli anni seguenti si occupa in modo maniacale alla creazione di un ufficio stampa e all’organizzazione di varie manifestazioni legato al proprio brand.

Negli anni Ottanta s’interessa al Festival di Spoleto insieme a Giancarlo Menotti, contribuendo alla diffusione di questo importante avvenimento culturale. Il marchio Fendi si lega a questa vetrina e lei ne diventa la responsabile della comunicazione, organizzando sfilate di moda, concerti e spettacoli teatrali.

L’amore per la cultura e per qualsiasi tipo di lavoro artigianale sono alcune degli interessi di Carla che, per questo motivo, crea una sua fondazione in cui, oltre a promuovere le sue passioni, si dedica anche alla realizzazione di opere sociali.

Carla Fendi è stata una stilista e imprenditrice italiana di grande spessore, una donna profondamente innamorata del suo lavoro e del marito, Candido Meroni, scomparso nel 2013.

Nel 1999 Carla convince Prada a collaborare con la sua azienda: dall’unione di questi due importanti brand nascono una serie di collezioni femminili di grande successo. Negli anni Duemila produce i suoi profumi, da Theorema a Celebration, sponsorizzati dalle più importanti top model del mondo.

Nel 2012 sostiene economicamente l’Accademia di Santa Cecilia e si occupa della restaurazione del Teatro Caio Melisso, uno dei tanti monumenti storici della città di Spoleto. Nel giugno del 2017, con grande sconforto della famiglia e degli ammiratori, a causa di una malattia Carla Fendi muore in una clinica romana.