Baby K

Paese: Italia

Altezza: 162 cm

Peso: 52 kg

IMC: 19.81 - Peso ideale 

Età: 33 anni

Segno: Acquario Acquario

Claudia Nahum è il nome d’arte di Baby K cantate rapper nata a Singapore il 5 febbraio del 1983.

Cresciuta a Singapore dai suoi genitori italiani, prima di trasferirsi a Roma ha vissuto per un certo periodo di tempo anche a Londra. Baby K Inizia a occuparsi di musica sin da bambina, dimostrando delle notevoli doti canore soprattutto nel genere rap e in quello più vicino all’elettropop.

Da giovane frequenta la Harrow School, un famoso istituto londinese che si occupa della formazione di giovani talenti musicali. In quel periodo Baby K studia canto e inizia un tour che le consente di girare l’Europa con una band di musicisti alle prime armi. Nel 2000 finalmente ritorna in Italia, con il desiderio di cominciare una carriera nella sua amata Roma, e avvicinandosi a un genere musicale variegato come l’hip hop.

All’inizio degli anni Duemila, Baby K collabora con alcuni rapper, da Amyr al torinese Rayden. Nel 2008 lancia il suo primi EP, disco di soli sei brani intitolato S.O.S e contaminato da canzoni pop e rap. Due anni dopo è la volta di Femmina Alfa (2010), singolo omonimo del suo secondo EP che non solo diventa un buon successo commerciale, ma è anche un brano che le consente di farsi conoscere dal pubblico italiano.

L’anno seguente collabora con Gué Pequeno, aprendo i suoi concerti, e si esibisce con successo all’Alcatraz di Milano. Nel 2012 Baby K lancia il suo terzo EP, Lezioni di Volo, e duetta con il mitico Max Pezzali, dove incide il brano Lasciati toccare. Il 2013 rappresenta per lei l’anno della svolta: pubblica il suo primo disco, Una Seria, e scrive molti brani delle quattordici canzoni presenti nell’album.

Con Una Seria, Baby K arriva al successo commerciale grazie anche alla collaborazione di Tiziano Ferro nella canzone Sei sola, e al singolo Non cambierò mai, che diventa una dei brani più trasmessi dalle radio nel 2013.

Baby K è una rapper che ha avuto esperienze musicali in giro per l’Europa e che ora sta iniziando ad affermarsi anche nel nostro Paese. Nel novembre del 2014 ha pubblicato Come diventare femmina Alfa, una sorta di manuale dedicato alle donne che desiderano essere indipendenti.

Con Kiss Kiss Bang Bang (2015), Baby K torna nei negozi di dischi con il suo secondo album, un lavoro musicale ricco di brani che vanno dal rap all’elettropop, trainato dal singolo Roma-Bangkok, che ha realizzato insieme a Giusy Ferreri, e che le ha permesso di vincere, nel giugno del 2016, un premio ai Wind Music Award.

Un voto per Baby K non può essere che un otto!

[Foto: www.ansa.it]