Bjork

Paese: Islanda

Altezza: 160 cm

Peso: 54 kg

IMC: 21.09 - Peso ideale 

Età: 52 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Bjork Guðmundsdóttir è una cantante nata a Reykjavík, capitale dell’Islanda, il 21 novembre 1965. Nel corso della sua carriera è riuscita a crearsi un’immagine artistica unica e inimitabile.

Gli stili musicali che Bjork interpreta, infatti, sono tra i più variegati: dal rock al jazz, dalla musica elettronica a quella folk e nel corso della sua carriera ha venduto più di trenta milioni di album diventando l’artista islandese più conosciuta all’estero. A undici anni studia pianoforte e, grazie all’interessamento della sua insegnante scolastica, una sua registrazione viene presentata a una radio locale.

La cantante registra nel 1977 il suo primo disco omonimo Bjork (1977) che contiene alcune cover dei Beatles.

Negli anni ottanta si diploma e fonda vari gruppi musicali come quello degli Exodus e un altro di sole donne, le Spit and Son, ma è con i Sugarcubes che ottiene una visibilità anche in Inghilterra. Lascia il gruppo temporaneamente per dedicarsi a Gling-Glò un disco del 1990 in cui la cantante islandese interpreta famosi pezzi di jazz.

Nel 1992 lascia i Sugarcubes e si trasferisce a Londra concependo musicalmente il suo primo disco, Debut (1993). Oltre ai testi delle canzoni, cura molto la sua immagine producendo sempre video di grande qualità.

Dopo l’album Post (1995) nel settembre del 1997 pubblica Homogenic, uno dei lavori più estroversi scaturiti dalla mente di Bjork. La canzone Bacherolette diventa un videoclip di grande successo che dimostra la voglia sperimentale che la cantante in quegli anni sente di dimostrare.

Con Vespertine (2001) Bjork ritorna sulle scene musicali dopo un’assenza di quattro anni e pubblica un disco che ribalta, musicalmente parlando, quanto aveva prodotto in precedenza: canzoni orchestrate da violini, con una scelta di suoni intimisti che riproducevano il battito del cuore, fanno di quest’album uno dei prodotti più innovativi usciti in quegli anni.

Bjork è una cantante e musicista islandese che ha profondamente cambiato il modo d’intendere la musica sia nel suo paese che in giro per il mondo. Nel 2004 il brano Oceania, contenuto nell’album Medùlla (2004), inaugura le Olimpiadi estive di Atene. Nel 2011 è uscito il suo ultimo album Biophilia, un mix di musica sperimentale ed elettronica che ha ottenuto un buon successo di vendite.

Attualmente vive e lavora a New York ed è diventata madre di Isadora Bjarkardóttir Barney avuta con il suo compagno, l’artista Matthew Barney. Da sempre impegnata nel sociale e in opere di filantropia si è dichiarata favorevole alle unioni omosessuali.

[foto: www.pelatus.com]