Anita Ekberg

Paese: Svezia

Altezza: 169 cm

Peso: 66 kg

IMC: 23.11 - Peso ideale 

Età: 83 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Ci ha lasciati nel: 2015

Anita Ekberg è stata un’attrice cinematografica, nata a Malmo il 29 settembre del 1931, e morta a Rocca di Papa l’11 gennaio del 2015.

Nel 1950, a soli diciannove anni, la Ekberg diventa Miss Svezia e si trasferisce negli Stati Uniti per trovare un ruolo in qualche produzione americana. Conosce Howard Hughes che le consente di partecipare al film Viaggio sul pianeta Venere (1953), pellicola comica in cui recita il duo Gianni e Pinotto.

In seguito la Ekberg realizza altri film come comparsa o ritagliandosi piccoli ruoli. Nel 1953 è la volta di La spada di Damasco, con Rock Hudson e, due anni dopo, recita insieme al grande John Wayne nel film d’azione Oceano rosso.

Per tutti gli anni cinquanta continua a comparire in pellicole di ogni tipo, dal kolossal storico Guerra e Pace (1956) al western La donna del ranchero (1957) di cui è la protagonista insieme a Sterling Hayden.

La prima, grande occasione, arriva per lei soltanto negli anni sessanta, quando per la regia di Federico Fellini ottiene un ruolo nel film La dolce Vita (1960). La famosissima scena in cui, insieme a Marcello Mastroianni, fa il bagno nella Fontana di Trevi, diventa un cult in ogni parte del mondo e rilancia alla grande anche la sua carriera.

La Ekberg si stabilisce per qualche tempo in Italia e continua a lavorare con registi del nostro paese. Per la regia di Dino Risi recita in A porte chiuse mentre, ancora con Fellini, realizza Boccaccio ’70.

Nel 1963 insieme a Frank Sinatra, attore con cui sembra aver avuto anche un flirt, recita nel film I 4 del Texas, un western diretto da Robert Aldrich. Tre anni dopo è ancora in Italia che raggiunge la notorietà recitando con Alberto Sordi in Scusi lei è favorevole? (1966) pellicola in cui interpreta una giovane baronessa di nome Olga.

Negli anni settanta realizza molti film di successo tra cui Il divorzio e I Clowns, questa la sua terza collaborazione con Fellini. Nel periodo successivo comincia la sua parabola discendente e la Ekberg diventa sempre meno presente nella scena cinematografica nazionale.

Anita Ekberg è stata un’attrice di grande bellezza. Grazie al suo ruolo in La dolce Vita, è entrata nella storia della nostra cinematografia.

Negli ultimi anni della sua carriera ha partecipato in modo sporadico a produzioni varie: Il conte Max, di Christian De Sica, e nella serie televisiva Il bello delle donne 2. Nel gennaio del 2015, alla veneranda età di ottantatré anni, si è spenta nella clinica di San Raffaele, dove da alcuni giorni era ricoverata.

[Foto: smokingissexy.tumblr.com]