Alexis Tsipras

Paese: Grecia

Altezza: 175 cm

Peso: 70 kg

IMC: 22.86 - Peso ideale 

Età: 43 anni

Segno: Leone Leone

Alexis Tsipras è un politico nato ad Atene il 28 luglio del 1974.

Dopo l’esame di maturità, nel 2000 si laurea in ingegneria civile e, nel primo periodo post universitario, si dedica alla pianificazione territoriale della sua città. Insieme allo studio si dedica anche alla politica e milita nei Giovani Comunisti. Si tratta di un percorso ideologico che avrà il suo peso anche nel suo futuro di Primo Ministro ma che terminerà nel 1999 quando entrerà a far parte del Synaspismòs, un partito della Sinistra Radicale.

All’inizio degli anni duemila Tsipras diventa il segretario per i Radicali e comincia la sua attività politica creando un forum in cui riesce a coinvolgere studenti e disoccupati che vogliono contrastare il sistema globalizzato delle multinazionali.

Nel 2001, insieme a una frangia di esponenti del Synaspismòs, arriva in Italia e cerca di partecipare agli eventi del G8 di Genova. Tsipras in quell’occasione riesce a raggiungere soltanto Ancona prima di venire espulso dal nostro Paese per rientrare in Grecia.

In seguito si candida alle elezioni locali presso il comune di Atene con la lista Anoihti Poli e viene eletto con la maggioranza dei voti. Nel 2006 decide di non candidarsi in Parlamento pur di ricoprire ancora il ruolo di consigliere regionale.

Due anni dopo, nel 2008, diventa il leader politico più giovane nella storia del suo paese: a soli trentatré anni diventa Presidente del Synaspismòs dando una svolta epocale all’interno del suo partito.

Dopo le elezioni parlamentari che si sono svolte nel maggio del 2012, per via della difficile situazione economica della Grecia, Tsipras e il suo partito vengono scelti per guidare il paese ma, a causa dei molti dissidi interni, deve rinunciare a quest’importante carica. Ci riprova il mese successivo, quando in seguito a un’altra chiamata al voto, ottiene milioni di adesioni che gli consentono di formare un Governo insieme a Nuova Democrazia, il partito di Antonis Samaras.

Alexis Tsipras è sicuramente uno dei politici più sorprendenti degli ultimi anni, ma anche un giovane motivato da idee che stanno scuotendo la Grecia, sia a livello politico che sociale.

Nel 2015 diventa Premier e vince le elezioni nella sua nazione, lanciando un nuovo gruppo politico soprannominato Syriza. Si tratta di un momento storico che ha segnato i rapporti della Grecia con gli altri stati della Comunità Europea. L’obiettivo principale di Tsipras e della sua lista è quello di rivedere i trattati di austerity imposti dalla Germania nei confronti del suo Paese.

Nel 2015 Tsipras decide di promuovere un referendum, previsto per il 5 di luglio, in cui inviterà i cittadini greci a esprimere il loro consenso o meno sull’euro.

Un voto per Alexis Tsipras? Nove!

[Foto: n-tv.de]