Aaron Ramsey

Paese: Regno Unito

Altezza: 182 cm

Peso: 72 kg

IMC: 21.74 - Peso ideale 

Età: 26 anni

Segno: Capricorno Capricorno

Aaron Ramsey è un calciatore gallese nato a Caerphilly il 26 dicembre del 1990.

Dal 2012 in poi il nome di Ramsey viene associato alla morte dei personaggi famosi. Sono i tabloid britannici, infatti, a far notare che, dopo ogni suo goal segnato, sono morti nell’ordine Paul Walker e la compianta Whitney Houston. Se in molti pensavano a una macabra coincidenza, lo strano fenomeno si è ripetuto anche recentemente: nel gennaio del 2016 Ramsey è andato a segno altre due volte e, in seguito, sono morti il mitico David Bowie e l’attore Alan Rickman.

Ramsey è comunque uno dei più promettenti centrocampisti della nazionale gallese, un calciatore che ha iniziato sin da piccolo la sua carriera in questo sport: nel 1999, infatti, ha debuttato nelle giovanili del Cardiff City, club dove ha militato per nove anni.

Nella stagione 2006\2007 Ramsey debutta in prima squadra con la maglia del Cardiff City, sostituendo un suo compagno in una gara ufficiale e ottenendo il record di giocatore più giovane del Campionato gallese. L’anno seguente inizia a giocare con una maggiore continuità e diventa presto un beniamino dei propri tifosi.

Nel 2008 si trasferisce a Londra e inizia a giocare con l’Arsenal, una delle squadre storiche della Premier League inglese. La sua prima partita con la maglia dei Gunners, però, è in una gara valida per le qualificazioni della Champions League 2008\2009, competizione dove segna anche un goal.

A Ramsey bastano poche partite per convincere i supporter dell’Arsenal sulle sue qualità come centrocampista: sulla mediana è un giocatore di grande qualità e, nell’agosto del 2009, segna finalmente la sua prima rete ufficiale nella Premier. In quel periodo debutta anche nella Nazionale Inglese e partecipa alle partite di qualificazione per il Mondiale in Africa del 2010.

Nel febbraio dell’anno seguente Ramsey s’infortuna al ginocchio: si tratta di uno stop lungo per lui che durerà nove mesi. In seguito si trasferisce per un breve periodo al Nottingham Forest per recuperare una migliore condizione atletica. Bisognerà aspettare marzo del 2011 per vederlo seduto di nuovo sulla panchina dell’Arsenal.

Nella stagione 2011\2012 segna un memorabile goal ai rivali del Manchester United. Ramsey inizia dunque a diventare un elemento prezioso per i Gunners e per le dinamiche del loro gioco. Nell’agosto del 2013 realizza la sua prima doppietta nella Champions e ottiene la Coppa d’Inghilterra, trofeo che vincerà anche l’anno seguente.

Aaron Ramsey è un calciatore di grande qualità che ha saputo rivalutare la sua carriera dopo l’infortunio subito, diventando uno dei migliori centrocampisti inglesi.

Un voto per le doti calcistiche di Aaron Ramsey non può essere che un otto!

[Foto: www.gq-magazine.co.uk]